Si chiude nel peggiore dei modi la ricerca di Giovanni: disposta l'autopsia sul terrificante ritrovamento
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Si chiude nel peggiore dei modi la ricerca di Giovanni: disposta l’autopsia sul terrificante ritrovamento

agenti detective scientifica raccolgono prove omicidio

Dopo giorni di angosciosa attesa, si chiude la ricerca di Giovanni Pangrazi, trovato morto vicino al fiume Ventena.

Il destino di Giovanni Pangrazi, 87 anni, scomparso nel Riminese il giorno di Natale, si è concluso in maniera tragica. Dopo essere uscito per una passeggiata post-pranzo natalizio, Giovanni non ha fatto ritorno a casa, scatenando l’ansia e la mobilitazione dei suoi cari e della comunità locale.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

agenti detective scientifica raccolgono prove omicidio

Le ricerche e il ritrovamento

La scomparsa di Giovanni Pangrazi ha immediatamente innescato una vasta operazione di ricerca. I familiari, preoccupati, hanno lanciato un appello sui social media, supportati dal Comune di San Giovanni in Marignano, dove l’anziano risiedeva. Le ricerche si sono intensificate, impiegando droni e un elicottero.

Il ritrovamento del corpo senza vita di Pangrazi è avvenuto in una zona artigianale vicino all’autostrada di Cattolica, lungo il fiume Ventena. Il cadavere dell’87enne era celato tra fitti arbusti, in una zona non immediatamente visibile. Fondamentale è stato il ruolo dei cani dell’unità cinofila dei vigili del fuoco, grazie ai quali è stato possibile localizzare il corpo.

Unione e sostegno della comunità

La comunità di San Giovanni in Marignano ha reagito con grande solidarietà e sostegno alla scomparsa di Pangrazi. L’amministrazione comunale ha espresso il proprio cordoglio attraverso un messaggio su Facebook, ringraziando tutti coloro che hanno partecipato alle ricerche, inclusi i numerosi volontari e le forze dell’ordine.

Nonostante il ritrovamento del corpo, permangono dubbi e domande sulla causa della morte di Giovanni Pangrazi. Al momento, le circostanze del decesso sono avvolte nel mistero, sebbene non si escludano cause naturali. Per fare luce sulla vicenda, è stata disposta un’autopsia dal magistrato di turno, in attesa di risposte più concrete.

In questa dolorosa circostanza, la comunità di San Giovanni in Marignano si stringe attorno alla famiglia di Giovanni Pangrazi, condividendo il dolore e il lutto per la sua scomparsa. Il ricordo di Giovanni resterà vivo tra coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato, mentre si attendono ulteriori sviluppi sulle indagini in corso.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2023 11:21

Grave lutto sconvolge l’Italia, morta una grande voce del giornalismo

nl pixel