L’anticipo del Tfr non viene sempre concesso a tutte e tutti, occorre sapere quando poter richiedere il Tfr affinché venga questo accordato.

Richiedere il Tfr quando è possibile

A seguire vengono illustrati i casi nei quali è possibile fare richiesta di Tfr:

1): Al fine di acquisto della prima casa per se stessi o per figlie-i qualora si sia in comunione dei beni

2): Per le spese sanitarie relative ad interventi straordinari che siano riconosciuti dalle strutture sanitarie pubbliche o private

3): Per spese di congedo facoltativo relative alla maternità ad esempio

4): Al fine di ristrutturare la propria abitazione (prima casa) o quella delle figlie/dei figli

5): Per le spese sostenute in periodi di congedo relativi alla formazione extra lavorativa e relativi alla fornitura continua

I tempi nei quali fare richiesta di anticipo sul Tfr

Va tenuto presente che del Tfr (Trattamento di Fine Rapporto) maturato la quota accessibile per l’anticipo è quella del 70% non si può superare tale quota richiedibile.

A): La richiesta può essere effettuata una sola volta o più d’una per sopraggiunte problematiche relative a specifiche voci (tipo mediche ad esempio) e sempre rispettando il 70%

B): Si può avanzare richiesta di anticipo sul Tfr dopo almeno 8 anni di contributi versati da parte della stessa azienda

C): Il Tfr che viene anticipato è fornito in unica soluzione e soggetto alla tassazione separata

Casi nei quali l’azienda può rifiutare la richiesta della lavoratrice o del lavoratore all’anticipo del Tfr

1): Nel caso in cui l’azienda non potesse soddisfare le richieste

2): Limiti del 10% sulle richieste

3): Limiti del 4% dei dipendenti che possono avanzare domanda

In questi casi le aziende se superati in qualche maniera, possono rifiutarsi di elargire il Tfr maturato dalla lavoratrice o dal lavoratore.
Tale anticipo infine non può essere richiesto da nessun dipendente nei casi in cui l’azienda si trovasse in stato di crisi.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 16-03-2017


Come calcolare lo stipendio netto nel 2017

Dove scaricare il PDF del modello 730 2017?