Riconosciuto il pubblico interesse, sì allo stadio della Roma

Fine della discussione, sì allo stadio della Roma.

chiudi

Caricamento Player...

ROMA – Si va finalmente verso la svolta per quanto riguarda la costruzione dello stadio di proprietà della Roma, grande desiderio e progetto della dirigenza americana con in testa James Pallotta. L’Aula consiliare di Roma, riunitasi dopo mesi di dubbi e polemiche, ha alla fine approvato in maggioranza il progetto, riconoscendo dunque il criterio indispensabile di pubblica utilità, senza il quale non sarebbe potuto arrivare il tanto atteso via libera.

Roma avrà #UnoStadioFattoBene – ha commentato con un post sulla sua pagina Facebook il sindaco di Roma Virginia Raggi. L&rsquoAssemblea Capitolina ha appena approvato la delibera che ridefinisce il pubblico interesse dello stadio di Tor di Valle. Abbiamo così mantenuto il nostro impegno: un impianto sportivo che rispetta la legge e che porterà opere e infrastrutture che miglioreranno un quadrante della cittàOggi è un giorno importante per la nostra città. Hanno vinto i cittadini. Abbiamo rivoluzionato il vecchio progetto dello stadio migliorandolo nell’interesse dei romani”.

Immediata la reazione del presidente giallorosso che ha voluto pubblicamente ringraziare la Raggi, la quale ha reso possibile la realizzazione di un grande servizio non solo per i tifosi, ma anche per i cittadini romani. L’unico rammarico per i tifosi resta quello di non aver visto Francesco Totti calcare il manto verde della nuova casa della Roma.