Demi Lovato ricoverata in un ospedale di Las Vegas. Per la cantante e attrice si sospetta un’overdose di eroina.

Stando a quanto riportato da alcuni media statunitensi, Demi Lovato nelle ultime ore sarebbe stata ricoverata in ospedale pare per overdose, o almeno questo è quello che suppongono i siti statunitensi come TMZ, che parla di abuso di eroina da parte della cantante e attrice.

Demi Lovato ricoverata in ospedale: si sospetta un’overdose di eroina

Stando alla prime ricostruzioni dei fatti, Demi Lovato sarebbe stata trasportata in un ospedale di Los Angeles dopo essere stata soccorsa nella sua abitazione a Hollywood. Al momento non si hanno ancora informazioni sullo stato di salute della ragazza. L’allarme sarebbe scattato dopo una chiamata d’emergenza fatta alla polizia di Los Angeles.

La dipendenza di Demi Lovato: droga e alcool

In passato Demi Lovato aveva avuto problemi di droga e alcool e aveva intrapreso un percorso di recupero. Poche settimane fa aveva parlato in un’intervista dei suoi problemi legati all’alcolismo. Quella della Lovato è una storia purtroppo non unica nel mondo di Hollywood, in uno star system che nasconde il suo lato oscuro, quello di ragazzi giovanissimi gettati in pasto al successo, un peso che spesso non sanno come gestire. La pressione dell’ambiente e le grandi disponibilità economiche di cui dispongono rappresentano in molti casi un mix che porta inevitabilmente a cercare rifugio nelle dipendenze.

Solo pochi giorni fa la ragazza aveva fatto sapere ai suoi fan di essere tornata in studio di registrazione per l’incisione del suo secondo album.

Di seguito il tweet di Demi Lovato:

Fonte foto: https://www.facebook.com/DemiLovato/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca Demi Lovato evidenza Usa

ultimo aggiornamento: 25-07-2018


Omicidio-suicidio nel Parmense: un uomo ha sparato alla moglie e poi si è tolto la vita

È morto Sergio Marchionne, era in cura a Zurigo da un anno