Rijeka-Milan, Locatelli: “Felice di giocare in rossonero”

Le parole di Locatelli nella conferenza stampa della vigilia di Rijeka-Milan: “Speriamo arrivi un filotto di vittorie“.

chiudi

Caricamento Player...

Nell’ultima gara del girone di Europa League per il Milan sarà protagonista Manuel Locatelli. Il centrocampista ha parlato alla vigilia della sfida con il Rijeka in conferenza stampa. Di seguito le sue dichiarazioni: “Ogni volta che vengo chiamato in causa devo rispondere presente e giocarmi le mie chance. Tutti vorrebbero giocare sempre, io devo farmi trovare sempre pronto. Io sono molto tranquillo, l’anno scorso ho fatto una grande stagione, quest’anno sto giocando di meno ma questo non vuol dire che stia facendo male. Io sono felice di essere al Milan. Mi piacerebbe giocare di più, ma tutto dipende da come mi alleno. Poi ovviamente la decisione spetta al mister. Non stiamo facendo bene in questo momento, speriamo arrivino presto tempi migliori”.

Rijeka-Milan, Locatelli: “In Europa ricorderò sempre la finale con la Juve

In una conferenza stampa di presentazione di un match, ovviamente, poco importante per i rossoneri, a Locatelli vengono rivolte domande anche non inerenti prettamente alla gara. Come ad esempio un quesito sull’ex compagno Pasalic: “Avevo un bel rapporto con lui, l’ho aiutato anche ad imparare l’italiano. Se i suoi amici volevano la mia maglia? Sì, ma non pensavo di essere così famoso in Croazia! Ricordi di un match del Milan in Europa? Ho tanti ricordi, ma rimarrà sempre nella mia mente la finale contro la Juventus. Ero in oratorio a guardarla sotto il tendone, ero piccolo, mi ero pure addormentato prima dei rigori, ma poi ho festeggiato quando mi sono svegliato“.