Copa Libertadores 2018, rinviata River Plate-Boca Juniors

Copa Libertadores 2018, rinviata a data da destinarsi River Plate-Boca Juniors

Per assistere alla partita dell’anno tra River Plate e Boca Juniors bisogna aspettare un po’. La finale di Copa Libertadores 2018 è stata rinviata.

BUENOS AIRES (ARGENTINA) – River PlateBoca Juniors è stata rinviata a data da destinarsi. La decisione è stata presa dopo gli scontri di ieri a poche ore dal match che hanno visto coinvolti i giocatori giallo-blu. Si è cercato in tutti i modi di giocare oggi ma Tevez e compagni hanno chiesto un ulteriore spostamento perché ancora troppo scossi da quello che è successo nella giornata di sabato.

La decisione è stata comunicata dalla Federazione. Nei prossimi giorni sarà comunicata la nuova data. Nessuna vittoria – come si era ipotizzato – a tavolino per il Boca Juniors. La CONMEBOL ha fatto sapere che la partita si deve giocare in condizioni uguali per tutti.

Esultanza Boca Juniors
Un momento della gara di andata (fonte foto https://twitter.com/BocaJrsOficial)

Copa Libertadores 2018, River-Boca rinviata: le tappe del caos

Sono state 24 ore di completo caos in Argentina. Il fischio d’inizio della sfida di ritorno della Libertadores era fissato per sabato 24 novembre 2018 alle ore (italiane) 21. Durante l’arrivo allo stadio l’autobus del Boca Juniors è stato colpito dal lancio di pietre dei tifosi del River Plate. Due calciatori sono rimasti feriti e da qui lo spostamento prima alle 22 e poi alle 23:15.

Vari confronti, summit e alla fine si è deciso di non giocare anche per rispetto del Boca Juniors. Slittamento al giorno dopo allo stesso orario. Ma i giallo-blu hanno avanzato una richiesta ufficiale di non giocare e di sanzioni adeguate per gli avversari. La CONMEBOL ha deciso così di rinviare a data da destinarsi la partita.

Per assistere al ritorno del grande classico argentino bisognerà aspettare ancora un po’. Lo spettacolo del Monumental è a forte rischio, si attendono le decisioni della Federazione. L’ipotesi campo neutro non è esclusa.

Di seguito il video con alcune immagini da Buenos Aires

fonte foto copertina https://twitter.com/DiMarzio

ultimo aggiornamento: 25-11-2018

X