Risorse preziose: cosa significa e quali sono?

Stai pensando di investire una parte dei tuoi risparmi in risorse preziose? Bene, allora cerchiamo di capire di cosa si tratta e quali sono

chiudi

Caricamento Player...

In tempi di crisi cresce il numero di persone interessate ad investire i propri risparmi nell’acquisto di risorse preziose che potrebbero rappresentare una forma di investimento per il futuro. Prima di tutto però cerchiamo di capire quali sono e come riconoscerle.

Risorse preziose

Con il termine risorse preziose ci riferiamo ad oggetti dall’enorme valore e dalle qualità pregiate che potrebbero, in caso di investimento, risultare importanti vista la crisi economica che attanaglia la nostra società. Si è a lungo dibattuto su quali potessero essere queste risorse preziose che generalmente vengono associate alle 5 G di Robert Kiyosaki: ground, gold, gas, grub e gun. Si tratta di cinque risorse preziose: ossia il terreno, l’oro, il gas, il cibo e le pistole. Per Rober il terreno è una risorsa indispensabile visto che tutti prima o poi avremo bisogno di un tetto sopra la propria testa. Chi possiede tanto oro, invece, avrà infinite possibilità di acquistare cibo per sopravvivere; stessa cosa per il gas utile per usare la propria auto, per illuminare la propria casa. Infine il cibo è una risorsa preziosa per la sopravvivenza la pistola considerata come un’arma per difendersi dal nemico.

Risorse preziose: oro, argento e petrolio

Le 5 G di Robert Kiyosaki sono sicuramente un buon punto di partenza per comprendere il pensiero di un americano circa le 5 risorse preziose “must to have”. Sicuramente l’oro, l’argento e il petrolio sono tre risorse su cui tutti dovrebbero puntare. Certo questo metallo di colore giallo ha perso il suo valore negli ultimi quattro anni, ma con l’avvento di una possibile nuova crisi finanziaria è possibile che il suo prezzo possa risalire recuperando il terreno perso. Anche l’argento si presenta come una risorsa preziosa su cui investire; anzi a differenza dell’oro risulta un metallo più volatile. Infine c’è il petrolio il cui prezzo è in continua diminuzione. Questa significa che diminuendo il prezzo sarà possibile acquistarlo ad un prezzo ancora più basso in modo da rivenderlo non appena il suo prezzo subirà un incremento nel mercato.
certificato_unicasim