Per contenere l’uso dei nostri giga e rimanere all’interno del piano, il risparmio dati è fondamentale. Ecco come impostare WhatsApp per evitare che ci “bruci” la connessione.

Il risparmio dati è un tema molto caro a tutti. Nonostante gli operatori siano un po’ più “generosi” rispetto al passato, finire i “giga” è fin troppo semplice. Spesso anche a causa di WhatsApp, dove amici e parenti si sbizzarriscono a mandarci foto, video, note vocali chilometriche e qualsiasi altra cosa sembra essere fatta apposta per consumare dati.

Per fortuna, fra le opzioni “nascoste” del popolare programma di messaggistica ce ne sono alcune fatte apposta per limitare il consumo di traffico di WhatsApp, e lasciare intatto il nostro piano tariffario. Vediamo come.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Risparmio dati, le impostazioni perfette di WhatsApp

Per controllar il traffico di WhatsApp, possiamo fare in modo che i tipi di file più pesanti vengano scaricati solo quando siamo collegati al WiFi. Ecco come fare:

Apriamo WhatsApp e facciamo clic sul menu (i tre pallini in alto a destra).

Scegliamo la voce Impostazioni per proseguire

Nella pagina che si apre, dobbiamo scegliere la quarta voce dall’alto, Utilizzo dati e archivio.

La pagina in cui ci troveremo mostra alcune informazioni interessanti: attraverso Utilizzo rete possiamo vedere le statistiche di consumo dati di WhatsApp fino a quel momento, mentre Utilizzo Archivio ci permette di fare la stessa cosa per quanto riguarda l’uso dello spazio di archiviazione.
In questo momento però ci è più utile la voce Quando utilizzi rete mobile nella sezione Download automatico: premiamola per modificare le impostazioni.

Scegliamo quello che vogliamo scaricare tramite il nostro piano dati, considerando che i video sono, mediamente, l’elemento più pesante. Tutto quello a cui togliamo la spunta verrà scaricato solo tramite WiFi.

Controllare i dati usati da WhatsApp, limitiamo anche le chiamate

Se vogliamo stizzare al massimo la quantità di dati usati da WhatsApp, c’è un’altra opzione interessante: torniamo alla pagina Utilizzo dati e archivio e scorriamola fino in fondo: in Impostazioni chiamate possiamo attivare la spunta Consumo dati ridotto.Usando questa opzione ridurremo la qualità delle chiamate vocali fatte attraverso WhatsApp, ma abbasseremo l’uso di dati in modo considerevole.

Teniamo presente che, una volta spuntati gli elementi e scelto di scaricarli solo tramite rete WiFi, nelle chat e nei gruppi continueremo a vedere che sono stati inviati, e potremo anche scaricarli manualmente.
In ogni caso, ci conviene aspettare qualche minuto e collegarci a una delle numerose reti WiFi gratis disponibili anche in Italia per non vanificare i nostri sforzi e mantenere intatto il nostro piano di risparmio dati.

Fonte foto copertina: pixabay.com/en/whatsapp-iphone-homescreen-ios-2105015/

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-02-2018


WiFi Gratis, come navigare in Italia senza spendere

Firmare i documenti PDF senza stamparli