Boxe, Nurmagomedov batte McGregor ma il titolo è in bilico per la rissa finale

Rissa Nurmagomedov-McGregor: il russo vince sul ring ma il caos finale mette in bilico il titolo UFC dei pesi leggeri.

LAS VEGAS (STATI UNITI) – La sfida tra Khabib Nurmagomedov e Connor McGregor era attesa da molto tempo. Il match valido per il titolo UFC dei pesi leggeri è stato vinto dal russo che in quattro round ha mandato k.o. il suo avversario ma la rissa finale mette in dubbio la vittoria. La Federazione con una nota ha comunicato che nei prossimi giorni prenderà la decisione definitiva: il vincitore ha reclamato la cintura ma ancora non è stato dato il responso definitivo.

Non è esclusa la possibilità di annullare il match con i due atleti che si potrebbero incontrare nuovamente nei prossimi mesi con il palio il titolo dei pesi leggeri.

Nurmagomedov e McGregor
Nurmagomedov e McGregor (fonte foto https://twitter.com/GiCer81J)

Rissa Nurmagomedov-McGregor, decisivo l’intervento delle autorità locali

La rissa si è scatenata al termine del match. Nurmagomedov dopo la vittoria è uscito dal ring e si è scagliato contro il team dell’irlandese. Decisivo l’intervento della polizia locali e della security che hanno diviso i contendenti. Intanto sul ring alcuni membri dello staff del russo hanno aggredito alle spalle McGregor. La UFC ha parlato di quattro persone arrestate ma successivamente sono state liberate perché l’atleta avversario non presentato la denuncia.

Interrogato dagli inquirenti, l’atleta russo ha confessato che la sua reazione è dovuta agli insulti che un amico di McGregor gli ha rivolto per tutto il match. Nurmagomedov ha richiesto il titolo ma per il momento la Federazione non ha decretato il vincitore. La decisione verrà presa nei prossimi giorni con i due atleti che si preparano per la rivincita.

Di seguito il video della rissa finale

fonte foto copertina https://twitter.com/BBCSport

ultimo aggiornamento: 07-10-2018

X