Elezioni in Assia: nuovo tonfo per il partito di Angela Merkel. Dopo la debacle in Baviera, arriva l’ennesima sconfitta nelle elezioni della Germania.

BERLINO (GERMANIA) – I problemi per il partito di Angela Merkel continuano. Dopo il clamoroso tonfo in Baviera, gli exit poll puniscono ancora una volta la Grande Coalizione del governo tedesco. Secondo le proiezioni in Assia il Cdu è scivolato dal 38 al 27% mentre la Spd è scesa dal 30 al 19,9%. Risultati che devono ancora essere confermati ma se dovesse arrivare l’ufficialità, possibile nelle prossime settimane una riunione per cercare di uscire da una crisi che sembra ormai certa.

Come successo in Baviera anche in Assia c’è un boom dei Verdi che sono passati dall’11,1% al 19,5%. Continua la scalata dell’estrema destra dell’Afd che anche qui ha conquistato un seggio in Parlamento. Bene anche i Liberali e i Linke che hanno portato rispetto al 2013 un risultato positivo di circa cinque punti.

Angela Merkel
Angela Merkel (fonte foto https://www.facebook.com/AngelaMerkel/)

Elezioni in Assia, il governatore uscente Bouffier potrebbe essere confermato

I dati sono provvisori anche se al momento la Cdu potrebbe confermare la maggioranza in Parlamento. Infatti i seggi conquistati dai Verdi e dal partito della Merkel potrebbero servire per avere la certezza di governare i prossimi cinque anni con il leader Volker Bouffier, fedelissimo della leader del tedesco.

Si attendono i dati ufficiali anche se il rischio di una debacle sembra ormai alle porte. Come successo in Baviera la Grande Coalizione dovrebbe ottenere la maggioranza anche se le preferenze continuano a scendere, con gli elettori che iniziano a fidarsi sempre meno della politica della Merkel.

fonte foto copertina https://twitter.com/Adnkronos


Incidente Leicester, la conferma del club: “Il nostro presidente è morto”

Brasile, Jair Bolsonaro è il nuovo presidente