Italia show agli Europei in vasca corta di nuoto. Doppietta nei 50 rana femminili con Pilato oro e Carraro bronzo. Record italiano per la Panziera.

GLASGOW (SCOZIA) – Prima giornata con l’Italia assoluta protagonista agli Europei in vasca corta di nuoto. In attesa delle grandi ‘stelle’, la scena è stata presa dal talento azzurro Benedetta Pilato. La quattordicenne tarantina è andata a conquistare il primo titolo continentale tra i grandi nei 50 metri rana davanti alla connazionale Martina Carraro. La pugliese, inoltre, ha fermato il crono sul 29″32, nuovo record italiano della distanza.

Settecolli
Settecolli

Le altre medaglie

Ma ad aprire la ‘danza’ delle medaglie in questa prima giornata è stata la ritrovata Ilaria Cusinato. La veneta nei 400 misti ha conquistato un bronzo che le permette di guardare con fiducia al futuro. Stesso risultato anche per Gabriele Detti nei 400 stile libero. Un po’ di delusione per il livornese che sperava forse in qualcosa di più ma nel finale ha dovuto cedere il secondo gradino del podio. Da segnalare in questa distanza anche il quarto posto di uno strepitoso Matteo Ciampi.

La serata è proseguita con il bronzo di Fabio Scozzoli nei 50 rana maschili. Il campione europeo uscente non è riuscito a difendere il titolo di due anni fa ma si è confermato sul podio. Sesto crono per Nicolò Martinenghi che ha migliorato il suo record del mondo giovanile. L’ultima soddisfazione è arrivata con la staffetta 4×50 stile libero. Il quartetto composto da Federico Bocchia (al posto di Lorenzo Delplano), Alessandro Miressi (al posto di Thomas Ceccon), Giovanni Izzo e Marco Orsi hanno conquistato il bronzo. Solo 7° Lorenzo Mora nei 200 dorso.

Margherita Panziera da primato

L’Italia è stata protagonista anche nelle semifinali. Margherita Panziera nei 100 dorso ha ottenuto il pass con il terzo tempo. Crono di 56″57 per la veneta che vale il nuovo record italiano (57″35 il precedente di Elena Gemo del 2008). Con lei nella gara delle medaglie anche Silvia Scalia. Sogni di podio per Matteo Rivolta e Piero Codia nei 100 farfalla.

In mattinata l’esordio per Simona Quadarella negli 800 stile libero. La romana ha firmato il miglior crono con Martina Caramignoli che è entrata in finale con il terzo tempo.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Benedetta Pilato evidenza Martina Carraro Nuoto

ultimo aggiornamento: 04-12-2019


Nuoto, record italiano per Benedetta Pilato nei 50 rana

Nuoto, Margherita Panziera migliora il record italiano dei 100 dorso