I risultati delle primarie democratiche in Iowa: il resoconto completo

Usa 2020, primarie democratiche nel caos in Iowa: Buttigieg in vantaggio

I risultati delle primarie democratiche in Iowa slittano di qualche ora. Buttigieg primo, crollo Joe Biden.

WASHINGTON (STATI UNITI) – I risultati (parziali) delle primarie democratiche in Iowa premiano Sanders. L’indiscrezione è stata riportata dallo staff dello stesso candidato che riferiscono come il senatore abbia ottenuto il 29,66% rispetto al 24,59% di Buttgieg. Terza la Warren (21,24%). Crollo, invece, di Joe Biden che si è fermato al 12,37%.

Le indiscrezioni della prima ora sono state smentite dai fatti. Quando è stata scrutinata più della metà delle schede, Pete Buttigieg risulta in vantaggio su Sanders. Male Joe Biden.

I risultati delle primarie democratiche in Iowa

Con netto e colpevole ritardo causato da problemi tecnici, dagli Usa arrivano le prime informazioni sui risultati delle elezioni primarie. Pete Buttigieg, quando sono state scrutinate le schede del 62% dei distretti dello stato, è avanti con il 26,9% dei voti. Al secondo posto c’è Bernie Sanders, al 25,1%. Terza Elizabeth Warren, staccata di circa sei punti. Tracollo per Joe Biden che viaggia intorno al 15%.

Risultati in ritardo

Le primarie democratiche si sono aperte con la polemica. I risultati definitivi, infatti, erano attesi nella mattinata italiana di martedì 4 febbraio ma alla fine si è deciso di posticiparli di qualche ora per problemi nello spoglio.

L’integrità dei risultati – fanno sapere dal Partito Democratico – è di primaria importanza. Ci sono stati dei ritardi per controlli sulla qualità. Abbiamo trovato delle incongruenze nel riportare tre serie di dati e per questo abbiamo usato foto e documentazione cartacea per confermare che tutti i risultati corrispondano“.

Bernie Sanders
fonte foto https://www.facebook.com/berniesanders/

L’attacco di Donald Trump: “Crisi di nervi nel Partito Democratico”

I problemi durante le Primarie sono state commentate sui social anche dallo staff di Donald Trump: “Crisi di nervi nel Partito Democratico – si legge su Twitter – non riescono a gestire i caucus e vogliono governare. No grazie“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/berniesanders/

ultimo aggiornamento: 05-02-2020

X