Il riassunto dell’ultima giornata del girone E dei Mondiali di Russia 2018: il Brasile avanza come primo. Passa il turno anche la Svizzera.

MOSCA (RUSSIA) – Dopo il piccolo passo falso dell’esordio, il Brasile ha messo la marcia vincente ai Mondiali di Russia 2018. Neymar e compagni hanno conquistato il primo posto nel proprio girone grazie al successo contro la Serbia, che ha dovuto dire addio ai sogni qualificazione.

Redini del gioco sempre in mano alla nazionale carioca che ha sbloccato il match nella seconda parte del primo tempo grazie alla conclusione di Paulinho che con un tocco morbido ha anticipato l’uscita del portiere avversario. La reazione degli avversari non c’è stata e nella ripresa i verde-oro hanno trovato il raddoppio con Thiago Silva sugli sviluppi di un corner. Protestano i serbi per un presunto fallo di Miranda su Mitrovic ma il direttore di gara ha lasciato proseguire. Controllo del match agevole nel finale per il Brasile che ora agli ottavi sfiderà il Messico.

Brasile
fonte foto https://twitter.com/CBF_Futebol

Di seguito il tabellino di Serbia-Brasile 0-2

Marcatori: 35′ Paulinho, 68′ Thiago Silva

Serbia (4-2-3-1): Stojkovic; Rukavina, Milenkovic, Veljkovic, Kolarov; Milinkovic-Savic S., Matic; Tadic, Ljajic (75′ Zivkovic), Kostic (82′ Radonjic); Mitrovic (89′ Jovic). A disp. Rajkovic, Dmitrovic, Tosic, Milivojevic, Spajic, Ivanovic, Prijovic, Rodic, Grujic. All. Krstajic

Brasile (4-2-3-1): Alisson; Fágner, Thiago Silva, Miranda, Marcelo (10′ Filipe Luis); Paulinho (66′ Fernandinho), Casemiro; Willian, Coutinho (80′ Renato Augusto), Neymar; Gabriel Jesus. A disp. Cassio, Ederson, Geromel, Marquinhos, Fred, Firmino, Taison. All. Tete

Arbitro: Sig. Alireza Faghani (Iran)

Note: Ammoniti: Ljajic, Matic, Mitrovic (S). Angoli: 5-9 per il Brasile. Recupero: 2′ pt; 3′ st.

Di seguito il video con gli highlights del match

Mondiali Russia 2018, Svizzera-Costa Rica 2-2

Per il secondo anno consecutivo la Svizzera ha raggiunto gli ottavi di finale in un Mondiale. Gli elvetici hanno superato l’esame Costa Rica, accontentandosi di un pareggio che è valso il pass per la fase ad eliminazione diretta. In realtà visto il risultato dell’altra partita, la squadra di Petkovic poteva anche perdere ma il passaggio del turno era comunque in cassaforte.

La nazionale rosso-crociata è passata in vantaggio al 31′ con una bellissima conclusione di Blerim Dzemaili che davanti a Keylor Navas non ha sbagliato. Il pareggio costaricense è arrivato nella ripresa con Watson, bravo di testa sugli sviluppi di un corner a realizzare la sua prima rete in questo Mondiale. Nel finale da segnalare il palo colpito da Drmic che negli ultimi minuti ha realizzato il gol che sembrava dare la vittoria alla Svizzera. Ma in pieno recupero è arrivato il pareggio avversario. Calcio di rigore battuto da Bryan Ruiz, la palla ha colpito la traversa ed è finita in rete dopo aver colpito Sommer. Con questo punto gli elvetici chiudono al secondo posto nel girone ed ora gli ottavi affronteranno la Svezia.

Di seguito il tabellino di Svizzera-Costa Rica 2-2

Marcatori: 31′ Dzemaili (S), 56′ Watson (C), 88′ Drmic (S), 93′ aut. Sommer (C)

Svizzera (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner, Schär, Akanji, Rodríguez R.; Behrami (60′ Zakaria), Xhaka G.; Shaqiri (81′ Lanc), Dzemaili, Embolo; Gavranovic (69′ Drmic). A disp. Mvogo, Bürki, Moubandje, Elvedi, Freuler, Seferovic, Gelson Fernandes. All. Petkovic

Costa Rica (5-4-1): Keylor Navas; Gamboas, Acosta, González G., Watson, Oviedo; Colindres, Borges, Guzmán, Bryan Ruiz; Campbell J. A disp. Pemberton, Moreira, Duarte, Bolaños, Venegas, Azofeifa, Calvo, Tejeda, Ureña, Gutierrez. All. Ramírez

Arbitro: Clement Turpin (Francia)

Note: al 92′ Bryan Ruiz (C) ha calciato il rigore sulla traversa. Ammoniti: Lichtsteiner, Zakaria, Schär (S); Gamboa, Campbell J. (C). Angoli: 6-5 per la Svizzera. Recupero: 1′ pt; 3′ st.

Di seguito il video con gli highlights del match

fonte foto copertina https://twitter.com/repubblica

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 27-06-2018


Calciomercato: Cancelo è della Juventus. Politano si avvicina all’Inter

Mondiali Russia 2018, Giappone-Polonia: le probabili formazioni