Bastian Schweinsteiger si ritira. Il tedesco lascia il calcio dopo l’ultima partita giocata con i Chicago Fire. Scarpini al chiodo anche per Raffaele Palladino.

ROMA – Bastian Schweinsteiger si ritira. Una carriera vincente per il centrocampista tedesco che, dopo aver disputato la sua ultima partita con i Chicago Fire, ha annunciato la sua intenzione di lasciare il calcio giocato nell’immediato. Una decisione che era nell’aria ormai da diverso tempo ma che è diventata ufficiale da poco.

Ora per lui un momento di riflessione prima di comunicare cosa vuole fare ‘da grande’. Possibile un ritorno al Bayern Monaco (con i bavaresi ha vinto otto campionati e sette coppe di Germania n.d.r.) da allenatore o dirigente. Ma non è da escludere un cammino un po’ diverso che ha come obiettivo sempre quello di sedersi sulla panchina della squadra tedesca.

E la Nazionale…

Da valutare anche la possibilità di un ritorno in Nazionale. Con i tedeschi ha vinto un Mondiale (nel 2014 n.d.r.) e indossato la fascia di capitano. Sono giorni di riflessioni per il centrocampista che intanto passerà diverso tempo con la sua famiglia. La moglie ed ex tennista Ana Ivanovic e i figli lo avevano seguito in America ma non è da escludere un ritorno in Germania.

Raffaele Palladino si ritira

Ma il calcio (questa volta quello italiano n.d.r.) perde uno dei protagonisti dei primi anni 2000. Stiamo parlando di Raffaele Palladino. Il talento cresciuto nella Juventus in questa stagione aveva deciso di accettare la proposta del Monza ma i diversi infortuni non gli hanno permesso di continuare la carriera in campo.

Per questo per lui ora si aprono le porte della panchina e inizierà proprio nella società di Berlusconi. Un primo passo verso il ritorno in piazze importanti come Genoa o Salernitana che presto potrebbero puntare su di lui.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/BastianSchweinsteiger/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Bastian Schweinsteiger calcio calcio news Raffaele Palladino

ultimo aggiornamento: 09-10-2019


Scaroni: “Pioli persona seria. È interista? Si era parlato di Spalletti…”

Milan, le missioni di Pioli: Piatek e Suso al centro del progetto, Leao…