Giro d’Italia 2019, Tom Dumoulin alza bandiera bianca

Il Giro d’Italia 2019 di Tom Dumoulin si ferma a Frascati. L’olandese ha alzato bandiera bianca dopo pochi chilometri della quinta tappa.

FRASCATI (ROMA) – La caduta negli ultimi chilometri della quarta tappa non ha permesso a Tom Dumoulin di continuare il Giro d’Italia 2019. L’olandese si è presentato al via a Frascati ma dopo pochi chilometri ha dovuto alzare bandiera bianca. Troppo forte il dolore al ginocchio che non gli consentiva di stare bene in bicicletta. Per lui, ora, i controlli più approfonditi e poi il ritorno in bicicletta per il Tour de France.

Obiettivo Grand Boucle – In questa stagione Tom Dumoulin aveva come primo obiettivo il Giro d’Italia e poi provare a conquistare il podio anche al Tour de France. Ora per lui un po’ di riposo prima della ripresa degli allenamenti con l’obiettivo di salire sul podio in Francia e magari provare a scrivere una nuova pagina di storia del ciclismo olandese.

Tom Dumoulin
Tom Dumoulin (fonte foto https://twitter.com/TeamSunweb)

Giro d’Italia 2019, paura per Navarro: polmone perforato

Ma la caduta della quarta frazione ha provocato problemi seri per Dani Navarro. Il ciclista spagnolo ha rimediato una frattura della clavicola ma soprattutto di tre costole che hanno perforato i polmoni. Il corridore è stato ricoverato in terapia intensiva al Policlinico di Tor Vergata ma non sembra essere in pericolo di vita.

Nelle prossime ore possibile per lui ulteriori e un trasferimento in reparto prima di essere dimesso e tornare a casa. La cosa certa è che anche per Navarro il Giro d’Italia 2019 è finito alla quarta tappa.

E’ stato un inizio di Corsa Rosa sicuramente molto complicato per le condizioni meteorologiche. Pioggia, vento e soprattutto il freddo si sono abbattuti sul gruppo che potrebbero pagare questi sforzi nei prossimi giorni quando sono previste le prime salite.

Di seguito il tweet della squadra di Tom Dumoulin

fonte foto copertina https://twitter.com/TeamSunweb

ultimo aggiornamento: 15-05-2019

X