La bandiera del calcio inglese John Terry ha detto stop. Il difensore ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo e intraprendere la carriera di allenatore.

LONDRA (INGHILTERRA) – Il calcio mondiale per un altro pezzo storico. A 37 anni John Terry ha deciso di lasciare il calcio giocato per dedicarsi alla carriera di allenatore. Una scelta non semplice ma per il difensore è arrivato il momento di fare un passo indietro dopo una stagione sicuramente di buon livello con la maglia dell’Aston Villa.

Una carriera di successi per il centrale che è stata una vera e propria bandiera del Chelsea. Arrivato a soli 14 anni, con i Blues ha vinto tutto ed è riuscito ad indossare anche la maglia di capitano. Due sole parentesi lontano dal club londinese: quella con il Nottingham e l’ultima a Birmingham. Per lui ora è arrivato il momento di una nuova sfida, quella di allenatore.

John Terry
John Terry (fonte foto https://twitter.com/okcalciomercato)

Futuro John Terry, l’ex difensore ritorna al Chelsea

Il futuro da allenatore di John Terry sembra segnato visto che sicuramente nelle prossime stagioni ritornerà sulla panchina del Chelsea. Proprio con i Blues l’ex difensore inizierà questa nuova avventura da allenatore che lo vedrà guidare i ragazzi dell’Under 23. Una scelta particolare che è stata fatta sicuramente con il cuore. Una gavetta che servirà per arrivare in alto anche da manager.

Non è escluso che già nella prossima stagione possa essere promosso in prima squadra come assistente di un Maurizio Sarri che sta facendo molto bene sulla panchina del Chelsea. Il futuro di Terry è segnato, i Blues  lo aspetta a braccia aperte.

Di seguito il post di John Terry

View this post on Instagram

THANK YOU ⚽️

A post shared by John Terry (@johnterry.26) on

fonte foto copertina https://twitter.com/PodcastRepor

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 08-10-2018


Milan, Del Piero su Higuain: “Avrà grandi motivazioni contro la Juve”

9 ottobre 1949, Pro Patria-Milan 2-4: doppiette di Burini e Nordhal