Ritorno al futuro? Uno studio rivela niente viaggi nel passato – VIDEO

Si punta solo verso il domani, il sogno di tornare indietro sfuma

Andare nel futuro sì, tornare indietro nel passato no. Un “ritorno al futuro” solo per metà. Perchè il sogno di tornare indietro nel tempo è sfumato. Uno studio, pubblicato sulla rivista Scientific Reports, ha infatti provato sperimentalmente che la freccia del tempo punta solo verso il futuro.

La ricerca è stata guidata da Claudio Conti, direttore dell’Istituto dei sistemi complessi del Consiglio nazionale delle ricerche, in collaborazione con il Dipartimento di fisica della Sapienza e con l’Università dell’Aquila ed è finanziata dalla John Templeton Fundation.

Le fondamenta teoriche su cui è basata la ricerca sono state introdotte nel 1986 dal premio Nobel per la fisica, Roy Glauber. Il modello matematico prevede che i decadimenti degli oscillatori inversi quantistici avvengano solo a determinate velocità. Allo stesso tempo, affinché la teoria sia verificata, occorre che questo tipo di trasformazioni siano irreversibili, il che significa che la particella, una volta decaduta, non si possa più riformare. Da qui il principio per cui non si può tornare indietro nel tempo.

Fonte: askanews