Secondo alcune indiscrezioni, dopo l’autopsia sul corpicino di Diana sarebbe emersa la presenza di frammenti di materasso nello stomaco.

Il fatto è accaduto a Ponte Lambro. La vittima era una bimba di soli diciotto mesi, la piccola Diana, morta “per la fame e la sete”, secondo gli inquirenti. Diana è morta nella casa di corte al civico 16/20 di via Parea. Ad essere accusata dell’omicidio della piccola Diana, sua madre, Alessia Pifferi.

La donna di 36 anni che adesso si trova in carcere per rispondere alle accuse di omicidio volontario nei confronti della figlia. La piccola Diana è stata abbandonata in casa da sua madre per quasi una settimana, ed è morta di fame e di sete. A difenderla l’avvocato Solange Marchignoli insieme al collega Luca D’Auria. 

Polizia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’autopsia

Secondo le prime indiscrezioni giunte in seguito ai risultati dell’autopsia sul corpo della piccola, pare che nello stomaco di Diana ci fossero frammenti di cuscino e materasso. L’avvocato di Alessia Pifferi ha rilasciato un’intervista al programma televisivo “Mattino Cinque News”, in cui ha parlato – senza sbilanciarsi – dell’indiscrezione emersa.

Secondo il legale di Alessia Pifferi, “non c’è certezza” fondata di questa notizia. Secondo alcune indiscrezioni, pare che i medici legali abbiano trovato nello stomaco della bimba, alcuni frammenti di cuscino e di gommapiuma. Sarebbero compatibili con il materiale del materasso della culla in cui dormiva la piccola Diana.

L’avvocato di Alessia Pifferi ospite a “Mattino Cinque News”

“Non c’è certezza, prima di lanciarci in considerazioni dobbiamo fissare l’evento morte per capire bene se Diana ha ingoiato parti del materassino e del cuscino in preda alla fame, perché potrebbe essere anche morta di soffocamento“. E conclude: “Chiederemo anche l’analisi del pannolino e approfondimenti attraverso l’incidente probatorio”.

Secondo il pm, Alessia Pifferi sarebbe una persona “capace di commettere atrocità, pericolosa e che non ha avuto scrupoli”, per continuare indisturbata la sua vita di divertimenti. Ha abbandonato la figlia sola in casa per quasi “sette giorni”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 14-10-2022


Roberta Siragusa, la mamma: “Fidanzato non ha agito da solo”

Laura, la 30enne costretta ad ascoltare il battito del suo feto