Lodi, ritrovato un cadavere lungo le sponde dell’Adda. Morto un sub nel Trapanese

Un cadavere è stato ritrovato lungo le sponde dell’Adda in provincia di Lodi. A Trapani i sommozzatori hanno recuperato il corpo di un sub.

LODI – E’ stato ritrovato un cadavere lungo le sponde dell’Adda, vicino a Lodi. Le ricerche dell’uomo erano iniziate nelle scorse ore quando l’imprenditore era scomparso da una festa di compleanno. Sarà l’autopsia a chiarire i motivi di questa morte ma al momento l’ipotesi più probabile sembra essere quella di un incidente. La Procura ha aperto un’indagine sulla vicenda per capire meglio i motivi di questa tragedia.

L’incidente

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, l’imprenditore 51enne era ad una festa di compleanno quando per motivi non conosciuti si è allontanato. I parenti e gli amici non lo hanno visto più tornare e per questo hanno avvisato i carabinieri. Le ricerche si sono concluse nella mattina odierna (17 agosto 2019 n.d.r.) quando un pescatore ha rinvenuto il cadavere.

Molto probabilmente la vittima si è avvicinata al laghetto perdendo l’equilibrio. Ma sarà l’autopsia a chiarire meglio le cause della morte dell’uomo.

Carabinieri
Pattuglia dei carabinieri (fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it)

Sub morto nel Trapanese

Ma gli incidenti mortali in questa lunga estate sembrano non avere fine. Nel Trapanese è stato recuperato il corpo di un giovane sub. Del 24enne non si avevano notizie ormai da due giorni. I sommozzatori hanno rinvenuto il cadavere in un fondale profondo circa un metro e mezzo. Non si conoscono i motivi della morte e l’ispezione medica potrebbe chiarire cosa ha provocato il decesso del ragazzo di origine tunisine.

La vittima, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, era entrato in acqua ma non è più uscito. Una tragedia che aumenta il bilancio dei morti in questa estate 2019. Solo ieri il decesso di Felice Gimondi, l’ex campione di ciclismo stroncato da un malore mentre stava facendo il bagno nel mare di Giardini Naxos.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ItalianRedCross

ultimo aggiornamento: 17-08-2019

X