La rivolta degli All Blacks, l’Haka non si vende. Rugbisti contrari all’ipotesi di cessione dei diritti del loro inno.

ROMA – All Blacks in rivolta dopo l’ipotesi di una cessione dei diritti dell’Haka. Il coronavirus, infatti, ha messo in ginocchio anche la Federazione della Nuova Zelanda e un fondo americano si è detto pronto a mettere sul piatto una cifra molto interessare per coprire il rosso della Federurgby.

La società, però, ha chiesto di poter acquistare con questa offerta anche la celebre Haka. Una proposta che non soddisfa i giocatori, pronti a scendere in campo e protestare contro la Federazione.

L’offerta

L’offerta è stata avanzata dal fondo statunitense Silver Lake. Come riportato dal Corriere dello Sport, la società statunitense potrebbe mettere sul piatto un’offerta di 276 milioni di dollari per entrare in possesso del 15% dei diritti commerciali degli All Blacks.

Nel pacchetto la società vorrebbe mettere anche l’Haka. Immediata la replica dei giocatori: no alla cessione dell’inno. Si tratta sicuramente una protesta non solita e nei prossimi giorni potrebbero esserci importanti novità su questa vicenda.

All Blacks
fonte foto https://www.facebook.com/AllBlacks

La protesta dei rugbisti

I rugbisti hanno preso posizione dopo le ultime indiscrezioni. “Riteniamo di dovervi comunicare – si legge in una lettera inviata alla Federazione – che non concederemo il nostro via libera alla vendita di quote. La decisione è stata presa dopo un’attenta valutazione da parte del nostro consiglio. Noi giocatori scendiamo in campo per il nostro Paese con impegno nei confronti della vittoria richiesto dalla storia ed ereditato dalla tradizione […]. Stiamo vendendo 129 anni di storia, di talento e di risultati che hanno portato successi straordinari, raggiunti perché siamo quelli che siamo. Nessun altro l’ha fatto e nessun altro potrebbe farlo“.

Una chiara presa di posizione da parte degli atleti. Non si esclude un confronto nelle prossime settimane con i giocatori per decidere come muoversi.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/AllBlacks


Nuoto, record italiano per Margherita Panziera. Sara Franceschi a Tokyo

Nuoto, record italiano per Nicolò Martinenghi