Rivoluzione in difesa al Milan: rinnovamento necessario per la nuova stagione
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Rivoluzione in difesa al Milan: rinnovamento necessario per la nuova stagione

Moncada

Le strategie di mercato del Milan per rafforzare la difesa: tra partenze, potenziali acquisti e la ricerca di solidità per la stagione 2024.

La stagione corrente ha messo in luce le criticità difensive del Milan, con un totale di 48 gol subiti che segnala l’urgenza di un intervento nel reparto difensivo durante il mercato estivo. Il rendimento sotto le aspettative di Mike Maignan, un tempo baluardo tra i pali, insieme agli infortuni che hanno colpito elementi chiave come Tomori, Kalulu e Thiaw, ha evidenziato una fragilità difensiva preoccupante. La necessità di rinforzare la linea difensiva diventa quindi impellente per ambire a risultati più competitivi nella prossima stagione.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Moncada
Moncada

Una difesa da rinforzare: le mosse dei rossoneri

Kalulu e Kjaer in bilico, il primo non più incedibile dopo una stagione al di sotto delle aspettative, il secondo in procinto di lasciare il club al termine del contratto. Al loro posto, il Milan guarda con interesse a potenziali rinforzi: Lilian Brassier e Maxence Lacroix emergono come candidati principali per apportare quella solidità tanto ricercata. Entrambi i giocatori, seguiti da tempo dalla dirigenza rossonera, rappresentano delle opzioni valide per rafforzare il reparto arretrato, con Brassier che potrebbe arrivare a un prezzo vantaggioso vista la prossima scadenza di contratto con il Brest.

La strategia di mercato del Milan

Per far fronte alle cessioni e potenziare la squadra, il Milan non esclude nessuna pista. Oltre a Brassier e Lacroix, si valuta anche l’opportunità di ingaggiare Tosin Adarabioyo, in scadenza con il Fulham e disponibile a parametro zero, un’occasione da non lasciarsi sfuggire per ottimizzare le risorse finanziarie. La direzione è chiara: vendere i pezzi meno imprescindibili per reinvestire con oculatezza, mirando a costruire una difesa robusta e affidabile.

In conclusione, il Milan si prepara a un’estate di grandi manovre, con l’obiettivo di ritrovare quella solidità difensiva che è mancata in questa stagione. Tra partenze dolorose e arrivi eccitanti, la dirigenza rossonera è chiamata a operare scelte strategiche per rafforzare il reparto arretrato, fondamentale per ambire a traguardi più prestigiosi nel futuro prossimo. La sfida sarà quella di costruire una difesa di ferro, capace di resistere agli assalti degli avversari e di fornire la sicurezza necessaria per competere ai massimi livelli.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2024 17:54

Milan: Zlatan Ibrahimovic confermerà Pioli solo ad una condizione

nl pixel