Roberto Mancini, Milan (di nuovo) pronto all’affondo

Tramonta l’idea Conte, il Milan fa rotta su Roberto Mancini. Operazione difficile ma non impossibile.

chiudi

Caricamento Player...

Clamoroso scenario ipotizzato da La Gazzetta dello Sport secondo cui il Milan sarebbe pronto a lanciare l’assalto a Roberto Mancini. Abbandonati (?) i sogni di gloria legati ad Antonio Conte, i rossoneri vorrebbero riportare a Milano il Mancio, tecnico di fiducia di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli accostato alla panchina del Diavolo già nel corso della scorsa estate.

Incognita Gattuso

Il primo nodo da sciogliere è quello legato al futuro di Gennaro Gattuso, attuale tecnico del Milan su cui i dirigenti rossoneri hanno detto di credere molto. Rino non è un traghettatore e si giocherà le sue carte, ma l’impressione è che, salvo colpi di scena, a fine anno la società ripartirà da zero con un nuovo tecnico.

GENNARO GATTUSO ritiro Milan
GENNARO GATTUSO

Sempre per quanto Gattuso, in molti hanno ipotizzato che in caso di sconfitta contro l’Inter in TIM Cup l’allenatore possa essere esonerato scrivendo una delle pagine più brevi della storia del Milan.

Roberto Mancini al Milan, difficile ma non impossibile

Tutt’altro che felice in Russia, Roberto Mancini percepisce uno stipendio faraonico da 8 milioni di euro a stagione, cifra che il Milan, alle prese con le restrizioni dell’UEFA, non potrebbe pareggiare. Non è da escludere che l’allenatore possa accettare una riduzione dell’ingaggio per fare ritorno in uno dei campionati più stimolanti del mondo.