Roland Garros, i risultati di lunedì 7 giugno. Musetti e Sinner eliminati agli ottavi di finale. Resta in corsa solo Berrettini.

PARIGI (FRANCIA) – Roland Garros, i risultati di lunedì 7 giugno. Giornata negativa (almeno dal punto di vista dei risultati) allo Slam francese. Lorenzo Musetti e Jannik Sinner, infatti, non riescono a superare gli scogli Novak Djokovic e Rafa Nadal agli ottavi di finale Resta in corsa solo Matteo Berrettini che sfiderà proprio il numero uno al mondo.

Musetti show contro Djokovic nei primi due set, poi il fisico lo abbandona

Lorenzo Musetti ha fatto sognare l’Italia per oltre un’ora. Il carrarese è stato davvero più che perfetto nei primi due set. Una doppia vittoria al tie-break contro Djokovic che poteva mettere in discesa la sfida. Ma i cinque set contro Cecchinato e una condizione perfetta non perfetta si sono fatti sentire nella seconda parte della sfida.

Nole è stato molto lucido e bravo a sfruttare le incertezze del suo avversario per riportare con un 6-1, 6-0 la partita in parità per poi chiudere sul 4-0 per il ritiro di Lorenzo. Nonostante la sconfitta, il toscano ha dimostrato di essere pronto per competere a certi livelli. Ora il prossimo step per il diciannovenne sarà la gestione della partita nei cinque set per non rischiare di arrivare senza benzina come in questa occasione.

Novak Djokovic
Novak Djokovic

Giornata no per Sinner

Più in difficoltà Sinner contro Nadal. Come successo nel 2020, l’altoaltesino non è riuscito a sfruttare nel primo set un 5-4 con il servizio perdendo con il parziale di 7-5. Un risultato che ha fatto spegnere la luce (in parte) visto che nel secondo è stato bravo a rientrare sul 4-3 dopo il 4-0 iniziale. Ma anche in questo momento nella parte cruciale è mancato il servizio con lo spagnolo che ha chiuso 6-3. Senza storia il terzo set (6-0). Per Jannik il percorso di crescita è ancora lungo e ci aspettiamo presto un ulteriore step.


Volley, Nations League donne: primo successo per l’Italia

Mondiali Judo, argento per Manuel Lombardo