Rolls-Royce Phantom Limelight: il Lusso

La Rolls-Royce Phantom Limelight rappresenta il massimo livello del lusso concepibile oggi su una vettura. Realizzata per offrire ogni genere di comfort. L’interno è una vera e propria lussuosa suite.

C’era una volta un signore, si chiamava Ettore Bugatti, che un giorno decise di realizzare l’auto più lussuosa del mondo, la chiamò Royale, ebbe uno straordinario successo tra le teste coronate e i nababbi dell’intero pianeta, era il 1927. Quale auto oggi è paragonabile al capolavoro del grande Ettore? È difficile dirlo, certo è che la Rolls-Royce Phantom Limelight ha tutte le carte in regola per aspirare a tale ruolo.

Alla divisione Bespoke di Goodwood si sono messi d’impegno per creare un allestimento concepito per i nababbi del nuovo secolo. I tempi però sono cambiati, i clienti di riferimento non sono più le teste coronate – ne sono rimaste davvero pochine – ma quella ristretta élite, super elitaria, la cui vita trascorre nel jet set mondiale sotto gli occhi del pubblico. Per questo hanno scelto un nome che più appropriato non potrebbe essere: Limelight. L’effetto che scenografi e fotografi di tutto il mondo ben conoscono, anche se solo pochi ne sanno l’origine. Fu scoperto nel 1820 da Sir Goldsworthy Gurney, gentiluomo, scienziato e inventore britannico di epoca vittoriana, venne successivamente impiegato per illuminare gli attori protagonisti sul palcoscenico, rivoluzionando l’illuminazione nei teatri londinesi che per primi lo adottarono. In epoca fascista, alla ricerca di un sinonimo “italico”, fu scelto “sotto le luci della ribalta” e da allora è diventato di uso comune per indicare, soprattutto i personaggi dello spettacolo, al centro dell’attenzione.

«Nella creazione della Collezione Rolls-Royce Phantom Limelight, i nostri progettisti hanno incarnato l’autentico lusso riflesso dallo studio accurato dello stile di vita dei potenti che agiscono sotto gli occhi dell’opinione pubblica, in continuo spostamento tra un impegno e l’altro come parte della loro vita quotidiana» sottolinea Torsten Müller-Ötvös, amministratore delegato di Rolls-Royce Motor Cars. «Il risultato è una vettura bella e discreta in cui costoro possono prepararsi, rilassarsi e arrivare a destinazione entrando in scena con genuina profusione di lusso e di stile».

Gli stilisti della divisione Bespoke, partendo dal presupposto che i clienti di riferimento, trascorrono considerevoli quantità del loro tempo in viaggio sui sedili posteriori della loro Rolls-Royce Phantom, si sono concentrati nel rendere tale soggiorno il più confortevole e lussuoso possibile. È nata così la “Phantom Suite”, una serie esclusiva di portaoggetti personalizzati integrati nelle portiere posteriori, per tenere sempre a portata di mano tutti gli effetti personali e gli oggetti più cari. I portaoggetti sono disponibili in versione Ladies and Gentleman e personalizzabili in base alle richieste e alle esigenze del cliente. Nella configurazione Ladies standard, il porta profumi contiene tre fragranze individuali occultate nella tasca superiore sinistra del portaoggetti, mentre in quella Gentlemen un pannello nascosto, che si apre senza sforzo con un semplice tocco della mano, cela un portaorologi. Nella tasca superiore destra, aperta, del portaoggetti per Gentlemen sono contenute delle bottigliette di profumo. Nella versione Ladies vi sono invece due portagioielli. I contenitori per le essenze sono realizzati a mano in Francia dai maestri della Val de Bresle, celebri in tutto il mondo per le loro bottiglie per profumi e liquori.

Grande importanza è stata data al comfort e al relax ideando nuovi, speciali, lussuosi sedili, frutto di attendi studi ergonomici volti a stabilire la migliore postura del corpo, pur mantenendo elevatissimi livelli di sicurezza attiva e passiva. Il sedile si reclina mantenendo il corpo a un’inclinazione raccomandata di 27°, mantenendo la testa appoggiata sul cuscino del poggiatesta. Più sotto, un poggiagambe si solleva elettricamente di 68° per sostenere i polpacci, mentre un poggiapiedi emerge dal pavimento per sollevare i piedi fino a 30°.

La ricerca del lusso estremo è evidente in ogni componente. Per esempio. lo schema a contrasto “Light” unisce gli interni in pelle color Seashell e Navy Blue a contrasto e cuciture tono su tono Seashell, mentre quello a contrasto “Dark” propone gli interni in pelle color Navy Blue e Seashell a contrasto e cuciture tono su tono Navy.

Composta di soli 25 esemplari, la collezione Phantom Limelight è esclusiva anche nei scenografici effetti esterni. I cerchi in lega a nove-razze hanno una banda decorativa verniciata a mano color Seashell e Navy Blu, con motivo a forma di diamante che quando la vettura è in movimento crea l’illusione tridimensionale di un braccialetto di diamanti che ruota.

Clicca sulle foto per ingrandirle

ultimo aggiornamento: 26-04-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X