Roma, rissa tra stranieri su un treno della Roma-Lido, ferita accidentalmente una donna. Le autorità sono alla ricerca dell’aggressore.

ROMA – Scene da Far West su un treno metropolitano che collega Roma a Ostia, con due persone straniere che avrebbero iniziato a picchiarsi selvaggiamente non curandosi degli altri passeggeri a bordo del treno, rimasti inevitabilmente coinvolti e lievemente feriti.

Rissa su un treno della Roma-Lido

L’episodio, puntualmente ripreso dalle telecamere dei telefonini, è avvenuto su un treno della tratta ferroviaria urbana Roma-Lido. Stando alle prime ricostruzioni da parte degli inquirenti, aiutati dalle testimonianze dei presenti e dai video condivisi sulla rete, un uomo di origini slave si è scagliato contro un’altra persona straniera.

Nella colluttazione è rimasta ferita anche una signora, forse colpita involontariamente o forse colpita perché aveva provato a calmare gli animi prendendo le difese della vittima e invitando i due a interrompere la zuffa.

Di seguito il video condiviso sui social network:

Rissa sulla metro Roma-Lido

Panico in metro a RomaLeggi cosa è successo: —-> https://bit.ly/2qp6nR8

Pubblicato da Il Messaggero.it su Giovedì 1 novembre 2018

Roma, è caccia all’uomo: si cerca l’aggressore

L’autore dell’aggressione è riuscito ad approfittare della confusione per lasciare indisturbato il treno e darsi alla fuga. Al momento è ricercato dalle Forze dell’Ordine che hanno diffuso agli uomini impegnati sulle strade la descrizione e le immagini del ricercato.

Linda Meleo: “Ciò che è accaduto lascia senza parole

Attraverso un messaggio su Twitter l’assessore per la mobilità di Roma – Linda Meleo – ha espresso il proprio rammarico per quanto accaduto augurandosi che il responsabile possa presto essere assicurato alla giustizia.

Una violenza inaccettabile e da condannare fermamente. Ciò che accaduto sulla Roma-Lido lascia senza parole. Auspichiamo che il responsabile possa essere individuato quanto prima dalle autorità competenti”, recita il messaggio dell’assessore.


Maltempo killer, ancora quattro morti in Italia

In fiamme lo STIR di Santa Maria Capua Vetere. Il ministro Costa: “Siamo sotto attacco”