Una donna di 77 anni è precipitata nella tromba dell’ascensore del suo palazzo. L’anziana è deceduta sul colpo.

ROMA – Tragedia in un palazzo di viale Regina Margherita a Roma. Una donna di 77 anni è precipitata nella tromba dell’ascensore della sua abitazione, morendo sul colpo.

Elena Pacifici, il nome della vittima, intorno alle 16 era salita al sesto piano per trovare un’amica. Al termine della chiacchierata ha deciso di prendere l’ascensore per tornare nel suo appartamento, situato al primo piano. Nonostante la cabina sia rimasta al piano superiore, la porta dell’ascensore si è aperta e la donna è precipitata al suolo.

Carabinieri
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Roma, donna precipita nel vuoto: nessuna ipotesi è esclusa

A dare l’allarme è stato il portiere che ha sentito il tonfo. All’arrivo dei soccorsi per la donna non c’era ormai più niente da fare. Vicino al corpo senza vita della donna è stato trovato un mestolo.

I Carabinieri, che indagano sulla vicenda, non escludono nessuna ipotesi. Secondo gli inquirenti l’utensile potrebbe essere stato utilizzato per forzare l’apertura del vano ascensore. Nelle prossime ore sarà un perito a stabilire il funzionamento dell’ascensore che è stato messo sotto sequestro.

Incredulità tra i residenti del condominio. “Una morte assurda – ha dichiarato la sorella che abitava con la vittima – me l’hanno massacrata e non me l’hanno fatta vedere“.

Gli investigatori nelle scorse ore hanno sentito sia il portiere che alcuni condomini per capire il possibile malfunzionamento dell’ascensore ma dalle testimonianze non è uscito fuori nulla di rilevante.

Di seguito il video con un omaggio alla città di Roma

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/vigilidelfuocolafanpage

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 31-05-2018


Seregno: uccide la moglie davanti al figlio, poi si va a costituire

Isola d’Elba, arrestato il vice-prefetto per associazione a delinquere