Un furgone portavalori è stato assalito nella mattina del 1° giugno in via Aurelia a Roma. Il bottino dei rapinatori è di circa 1,5 milioni di euro.

ROMA – Mattinata del 1° giugno di paura in via Aurelia a Roma. Intorno alle 7 un gruppo di rapinatori ha assalito un furgone portavalori che al suo interno aveva un bottino di circa 1,5 milioni di euro. Secondo quanto raccolto dagli inquirenti, quattro persone a volto coperto e armati di fucile, sono entrati in azione mentre il blindato stava per ritirare l’incasso di un supermercato.

Sul posto sono giunti i Carabinieri del nucleo investigativo di Roma che hanno iniziato le ricerche dei rapinatori. Non ci sono stati feriti.

Carabinieri
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Furgone portavalori assalito a Roma, i rapinatori indossavano pettorine della Polizia

Secondo le prime testimonianze i rapinatori indossavano pettorine con la scritta della Polizia. Al loro arrivo hanno disarmato i vigilantes e preso il denaro. Subito dopo sono fuggiti con un furgoncino Doblò di targa straniera che secondo alcune indiscrezioni dovrebbe essere bulgara.

Sono in corso le ricerche degli inquirenti che hanno messo posti di blocchi nelle principali arterie della città. Al lavoro anche un elicottero della Polizia che sta coadiuvando il lavoro dai cieli della Capitale. I controlli sono stati estesi in tutta la regione del Lazio mentre le segnalazioni sono state fatte anche agli altri commissariati d’Italia. Le ore per i rapinatori sono ormai contate.

Non si tratta della prima volta che un portavalori viene preso di mira nella Capitale. Negli anni scorsi altri furgoni sono stati presi di mira da gruppi di rapinatori e in alcuni casi ci sono stati anche feriti. Per fortuna questa mattina nessuno della security è rimasta ferita ma solamente tanta paura.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/


Castellammare di Stabia, violentata una ragazzina di 12 anni: arrestati tre minorenni

La Festa della Repubblica: l’Italia si riscopre unita