Roma-Barcellona, Strootman nel day after: “A questo punto vogliamo la finale”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Il centrocampista Strootman il giorno dopo l’impresa di Roma-Barcellona: “È stata una serata speciale“.

L’euforia per il trionfo in Roma-Barcellona non riesce a placarsi nella Capitale. Questa mattina è toccato a Kevin Strootman, uno degli eroi dell’Olimpico, cercare di raccontare le proprie emozioni ai microfoni di Roma Radio.

L’olandese ha iniziato puntando al futuro in Champions della squadra giallorossa: “Rispetto per tutti, ma paura di nessuno. Perché noi a questo punto vogliamo la finale. Ieri è stata una serata speciale, per tutti i romanisti  e per molti italiani. Ho visto che anche i club di Serie A si sono congratulati con noi, e questo è molto bello“.

Roma-Barcellona, Strootman: “Abbiamo dato tutto

Per riuscire nella clamorosa remuntada la Roma ha dovuto mettere tutta se stessa, come confermato da Strootman: “Abbiamo lottato, abbiamo fatto di tutto per prendere un risultato importante. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile contro un avversario molto forte. Ma abbiamo dato tutto, grazie anche ai tifosi, allo stadio pieno. Ho visto i tifosi in mezzo alla strada, è stato bellissimo“.

GRAZIE ROMA 💛❤️ How are you feeling today❓🤩

A post shared by AS Roma (@officialasroma) on

Strootman punta Kiev

Il centrocampista è quindi tornato sul match: “Dopo il primo gol abbiamo iniziato a crederci. La rete di Dzeko ci ha dato qualcosa di più, abbiamo fatto la partita perfetta: abbiamo segnato subito e il terzo gol è arrivato quasi alla fine. Dopo il gol di Edin ci abbiamo creduto veramente“.

E ora? La Roma non vuole più fermarsi: “Non so se qualcuno esulterà pescando noi, il nostro obiettivo a questo punto è Kiev. Ma sappiamo che anche il campionato è importante: pensiamo a battere la Lazio, poi ci occuperemo di nuovo della Coppa. In ogni caso se qualcuno vuole affrontarci ben venga“.

Milan Champions League Napoli-Manchester City
Champions League

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 11-04-2018

Mauro Abbate