La Roma boccia il progetto Tor di Valle per lo stadio. Pallotta: “Pochi cretini hanno rovinato una bellissima idea”.

ROMA – La Roma boccia il progetto Tor di Valle. Il nuovo stadio, quindi, non nascerà nell’area trovata dalla precedente gestione. Il no è arrivato al termine di un lungo Consiglio di amministrazione.

No al progetto di Tor di Valle, ira Pallotta

La decisione di non dare vita al progetto messo nero su bianco dalla precedente proprietà è stata presa al termine di un Consiglio di amministrazione. “La proprietà – si legge nella nota riportata da La Gazzetta dello Sport intende investire, per essere competitiva, in una squadra vincente che possa giocare in un nuovo stadio moderno ed efficiente […]. Il Consiglio di Amministratore ha verificato che non sussistono più i presupposti per confermare l’interesse all’utilizzo dello stadio da realizzarsi nell’attuale progetto immobiliare relativo all’area di Tor di Valle […]“.

Una comunicazione che ha provocato la dura reazione sui social proprio di James Pallotta: “Sono tristissimo per la città di Roma e per la Roma. Pochi cretini hanno rovinato un gran progetto per tutti. Deluso“.

Roma
fonte foto https://www.facebook.com/officialasroma

Il nuovo stadio

La nuova proprietà, comunque, non sembra essere intenzionata a fare passi indietri sul nuovo stadio. “La società conferma l’intenzione di rafforzare il dialogo con le amministrazioni discutendo in modo costruttivo tutte le ipotesi, inclusa Tor di Valle, e valutando tutte le possibili iniziative a tutela degli interessi della società, di tutti i suoi azionisti e dei suoi tifosi, si legge nella nota.

La posizione del Campidoglio

Il passo indietro dei Friedkin è stato commentato anche dal Campidoglio con una breve nota: “Prendiamo atto della decisione […]. Si tratta di una valutazione imprenditoriale. Rassicuriamo i cittadini che le opere pubbliche previste, come il potenziamento della ferrovia Roma-Lido e la realizzazione del Ponte dei Congressi, verranno portate avanti dall’Amministrazione capitolina“.

La Juventus diventa proprietaria del J Hotel

Movimento economico importante, invece, in casa Juventus. La società bianconera è entrata in possesso del 100% del J Hotel. Una scommessa che potrebbe portare la Vecchia Signora ulteriori introiti.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/officialasroma

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 26-02-2021


Verona-Juventus, Pirlo: “Partita difficile e fisica. Non recuperiamo nessuno”

Morte Diego Armando Maradona, ascoltate due figlie del campione argentino