Roma, Di Francesco: “Con Dzeko tutto chiarito”

Il tecnico giallorosso dopo il trionfo contro il Verona: “Ha capito che si trattava solo di una partita, poi si è messo a disposizione“.

chiudi

Caricamento Player...

Troppe parole erano state spese dopo il pari interno con l’Atletico Madrid, sofferto più del previsto ma tutto sommato non negativo. Eusebio Di Francesco ha visto quest’oggi la sua Roma rispondere sul campo, in maniera perentoria contro il Verona. L’allenatore, ai microfoni di Sky, ha quindi dichiarato: “Dzeko? Io sono qui per facilitare i giocatori. Lui isolato? Si è parlato di una sola partita, in cui Edin ha sofferto e dove l’Atletico ci ha messo in difficoltà. Lui ha capito, oggi si è messo a disposizione e poi ha avuto le sue opportunità sfruttandole. Ci siamo chiariti subito. Schick? Non è ancora pronto per essere titolare. Sta lavorando, sia da prima punta che da esterno. Lui ha tanta qualità e caratteristiche particolari che mi potranno permettere di cambiare assetto in determinate circostanze“.

Di Francesco: “Pellegrini non è un’alternativa”

Hanno quest’oggi fatto il proprio debutto Pellegrini e Under, da molti già indicati come oggetti misteriosi. E invece: “Pellegrini lo conosco bene. Lavoriamo insieme da tre anni e sa bene cosa io chiedo alla mia squadra. Non è un’alternativa e può ancora crescere molto. Oggi anche Under ha fatto bene, mostrando le sue grandi qualità“. Per dare dei giudizi è però ancora molto, molto presto.