Roma, Di Francesco: “Juve favorita, ma proveremo a dare fastidio”

Il tecnico giallorosso: “Milan e Inter si sono rinforzate, il Napoli non ha cambiato molto, noi invece sì“.

chiudi

Caricamento Player...

Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, ha parlato alla vigilia della sfida amichevole di Boston contro la Juventus di Allegri. Queste le sue parole, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “La Juve parte sempre favorita, se parliamo di scudetto, e non lo soffre. Noi dovremo dar fastidio, poi parlerà il campo. Putroppo, come ha detto anche Allegri, il mercato finisce il 31 agosto, quindi dobbiamo aspettare. Milan e Inter si sono rinforzate, il Napoli non ha cambiato molto, noi invece sì, e aspettiamo sempre l’esterno, che è la nostra priorità, ma non ha senso adesso parlare di gap“.

Di Francesco: “Voglio vedere una squadra compatta

L’ex tecnico del Sassuolo ha quindi parlato della gara di domani: “Voglio vedere la stessa compattezza di squadra, dobbiamo leggere meglio alcune situazioni rispetto al Tottenham e non abbassare la guardia. Non pretendo che non ci siano errori, ma che si sbagli meno della partita precedente. Voglio vedere dei motivi di crescita. De Rossi? Mi aspetto un capitano esemplare in campo e fuori. So che ha le caratteristiche giuste, poi il campo sarà una conseguenza. Nura? Non è detto che giochi dall’inizio, per me i titolari non esistono, le casacche in allenamento non indicano titolarità. Si sta allenando con continuità però e lo stiamo valutando dal punto di vista fisico per vedere se riuscirà a superare questo ritiro intenso. Castan? Ha grande disponibilità e lo sto valutando senza pregiudizi. Dietro abbiamo una rosa competitiva, poi faremo anceh altre valutazioni. Anche Gerson si sta applicando molto, sono contento, ma non ci sono delle valutazioni finali ancora. Per ora fa parte del progetto“.