Roma, emerge una piccola Pompei dagli scavi per la Metro C

Nuovo ritrovamento archeologico a Roma: emerge una piccola Pompei.

Roma news – Dagli scavi per la realizzazione della terza Metro della capitale, è venuta alla luce quella i primi esperti dopo una rapida analisi hanno già definito una piccola Pompei: due ambienti della media età imperiale che, a causa di un incendio contengono ancora conservate parti del solaio ligneo e del mobilio.

Il materiale rinvenuto si conserva solo in eccezionali condizioni ambientali e climatiche oppure a seguito di eventi speciali come ad esempio accaduto a Ercolano e Pompei. La scoperta del solaio ligneo carbonizzato rappresenta un unicum per la città” hanno fatto sapere dalla soprintendenza speciale di Roma. Il ritrovamento è stato effettuato a circa nove metri di profondità nella centralissima zona di via dell’Amba Aradan.

Ritrovato anche lo scheletro di un cane, rimasto probabilmente intrappolato durante l’incendio che ha portato alla distruzione dell’edificio. Secondo gli esperti, la struttura non sarebbe stata infatti abbattuta intenzionalmente ma sarebbe crollata in seguito al divampare delle fiamme.

Roma meteo – La Capitale resta intanto nella morsa stringente del caldo che nei prossimi giorni dovrebbe però dare una tregua ai suoi abitanti, con il maltempo che ha colpito il nord destinato a scendere la penisola.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 27-06-2017

Nicolò Olia