Roma, Nainggolan: “Di Francesco ha grande personalità”

Il centrocampista giallorosso è entrato a gamba tesa sui criticoni: “Noi giocatori ci siamo messi totalmente a disposizione del mister”, ha dichiarato Nainggolan.

chiudi

Caricamento Player...

“La dote che maggiormente riconosco a Di Francesco è la grande personalità”. Ai microfoni del quotidiano Il Romanista, il centrocampista Radja Nainggolan ha speso parole d’elogio per il tecnico giallorosso. “Sapeva che era difficile sostituire Spalletti – ha aggiunto il campione belga – ma non ha avuto problemi, ci ha spiegato le sue idee e le sta portando avanti con molta decisione. È molto concentrato sulle cose che ci sono da fare. Troppe chiacchiere su di lui, ma tanto sapete come funziona nel calcio. Hanno messo in mezzo anche Pallotta, che non ha detto niente di male sull’allenatore. Di Francesco ha le sue idee, è giusto che sia così, noi giocatori ci siamo messi totalmente a disposizione, non può essere ancora tutto perfetto, ci vuole un po’ di tempo e di pazienza per vedere il gioco che ha in testa lui”.

Serie A, quarta giornata: la Roma ospita l’Hellas Verona all’Olimpico

Nella scorsa stagione, Nainggolan ha reso al meglio in un ruolo per lui inusuale, quello di trequartista. Il ninja, però, ci tiene a precisare una cosa: “Per me dieci metri più avanti o più indietro non cambia niente. Non voglio negare che lo scorso anno sia stata la mia miglior stagione, ho fatto tanti gol e tante partite importanti. Ma io ho sempre fatto la mezzala, ora devo solo riuscire a riabituarmi a quel ruolo. Io non sono un trequartista – ha affermato l’ex Cagliari – di solito lì giocano quelli alla Ronaldinho. Il mio ruolo l’anno scorso è stato frutto di un’invenzione di Spalletti e si è rivelata perfetta per me. Ma ora sono tornato al vecchio ruolo e anche questa posizione è perfetta per me. Stiamo parlando del nulla”.