Roma-Sassuolo, Di Francesco: “Abbiamo commesso troppi errori”

Il tecnico giallorosso, Eusebio Di Francesco, al termine di Roma-Sassuolo, terminata col punteggio di 1-1.

Non può essere contento Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, al termine della sfida con la sua ex squadra, il Sassuolo. Nel giorno dell’ultima in Serie A di Paolo Cannavaro, infatti, la Roma, apparsa distratta e abulica, si è fatta fermare sull’1-1 dalla squadra di Iachini e dal Var. Queste le parole di Di Francesco a Premium Sport nel post partita: “Non abbiamo gestito bene il vantaggio. E abbiamo commesso tanti errori nel corso della gara. Siamo poco lucidi e nel primo tempo abbiamo sbagliato tanto sia a livello tecnico che di palleggio. E se vogliamo essere grandi non possiamo permettercelo“.

Roma-Sassuolo, Di Francesco: “Mi faccio delle domande su Dzeko

Nella delusione generale per il brutto risultato della squadra spicca il dato relativo a Dzeko, a digiuno da gol ormai da troppe giornate. Proprio sull’attaccante bosniaco Di Francesco ha speso parole importanti: “L’anno scorso ne ha fatti 29. Mi spiace non segni: ha grandi potenzialità. Il motivo? Sono domande che mi faccio anche io. Lui resta un giocatore fondamentale per noi e mi auguro che si sblocchi. È uno di quelli che tira più di tutti. Poi il non segnare diventa un problema psicologico“. Senza toccare il tema Var, Di Francesco parla invece di Schick, deludente anche nella gara con i neroverdi: “Sì, è vero, oggi non ha giocato bene. E dopo l’intervallo l’ho cambiato perché mi ha detto anche che non si sentiva benissimo. Cambiare modulo per lui? Sì, ma bisogna allenarli i giocatori e vivere le situazioni“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-12-2017

Mauro Abbate

X