Acilia (RM): ‘piove droga dal cielo’, la scoperta dei Carabinieri

Acilia (RM): una donna agli arresti domiciliari spacciava gettando le dosi dalla finestra della sua abitazione.

ROMA – Continua la lotta delle Forze dell’Ordine alla delinquenza dilagante che ha preso ormai piede sul litorale romano. L’ultima azione dei Carabinieri di Ostia Antica e del commissariato di Acilia hanno portato alla luce un episodio che ha quasi dell’incredibile: una donna di trent’anni, già agli arresti domiciliari, spacciava droga gettando le dosi dalla finestra. La donna era detenuta proprio con l’accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Il lancio della dose

I militari dell’Arma si sono insospettiti per il gran via vai di giovani nei pressi della palazzina dove ha domicilio la donna e hanno deciso di monitorare la situazione con maggiore attenzione.

I Carabinieri hanno colto la donna proprio mentre lanciava dalla sua finestra un involucro ad un giovane in strada. Il ragazzo è stato immediatamente bloccato dagli uomini delle Forze dell’Ordine che hanno trovato nelle sue tasche l’involucro piovuto dal cielo che conteneva dosi di hashish.

Immediato l’intervento all’interno dell’abitazione della donna e la perquisizione dell’appartamento da cui sono risultate un centinaio di dosi della stessa sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e denaro contante, secondo gli inquirenti provento dell’attività illecita.

La donna è stata portata in caserma in attesa del rito direttissimo mentre il ragazzo è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-02-2018

Nicolò Olia

X