Due giovani turiste belghe sono state investite mentre si trovavano in vacanza a Roma: erano scese dall’auto per soccorrere due persone.

Le vittime della vicenda sono Jessy Dewildeman e Wibe Bijls, due giovani turiste in vacanza a Roma. Un pirata della strada le ha travolte mentre sono scese dalla loro auto per soccorrere alcune persone coinvolte in un altro incidente. Per le due giovani non c’è stato niente da fare: sono morte sul colpo.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La vicenda

La tragica vicenda è accaduta vicino a Roma, ed ha visto la morte di due giovani turiste belghe, di 24 e 26 anni. Le due turiste erano appena arrivate a Roma quando è successa la tragedia. Erano originarie di Menen, ed erano giunte nella Capitale del Paese per trascorrere le vacanze, dopo aver lavorato nel settore della ristorazione durante tutto il periodo estivo.

Ambulanza

La vicenda ha avuto luogo sabato scorso, 8 ottobre, sulla A/24 in direzione Roma, all’altezza di Tor Cervara. Le due vittime erano appena scese dalla loro auto – una vettura a noleggio – per soccorrere alcune persone coinvolte in un incidente stradale. Poi la tragedia: un pirata della strada le ha travolte e uccise sul colpo.

Pare che Jessy Dewildeman e Wibe Bijls fossero scese insieme al conducente ncc che le stava accompagnando. Poi l’arrivo del veicolo che le ha colpite in pieno. Anche gli altri due automobilisti coinvolti nel primo incidente stradale sarebbero rimasti feriti durante la vicenda che ha visto la morte delle due giovani turiste.

Le indagini

Adesso i due si trovano ricoverati in codice rosso al Policlinico Umberto I. Fortunatamente, secondo quanto emerso fino ad ora, non sarebbero in pericolo di vita. Sono scattate immediatamente le indagini e gli agenti di polizia sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica degli eventi che ha provocato la morte delle due.

Nella giornata di ieri, domenica 9 ottobre, le forze dell’ordine sono giunte nuovamente sul posto per effettuare una seconda perlustrazione. Ieri sera gli inquirenti hanno anche individuato un sospetto, e lo hanno condotto in ufficio per svolgere alcuni accertamenti. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 10-10-2022


Accoltellamento in strada a Firenze: un morto e un ferito grave

Maxi schianto A4: nessun segno di frenata, ipotesi malore per ex sindaco