Roma, Virginia Raggi riparte da Luca Bergamo e chiede una verifica sugli atti di Marra

Virginia Raggi riorganizza il gruppo: Luca Bergamo è il nuovo vicesindaco, Pinuccia Montanari assessore all’Ambiente

È Luca Bergamo il nuovo vicesindaco di Roma, nominato al termine di una giornata convulsa e partita a rilento dopo il secco rifiuto di Massimo Colomban e una serie di ipotesi che non hanno trovato sbocco. L’assessore alla Cultura prende così il posto di Daniele Frongia, dimessosi in seguito alle polemiche scaturite dopo l’arresto di Raffaele Marra.

Ringrazio Luca Bergamo – ha commentato Virginia Raggi  – per aver accettato l’incarico. Continueremo a lavorare insieme per il cambiamento e il rinnovamento della nostra città“.

Dopo le dimissioni di Paola Muraro, finita nel registro degli indagati della Procura di Roma per reati ambientali, il nuovo assessore all’Ambiente è invece Pinuccia Montanari.

Ha una grande esperienza nel settore e ha sempre portato avanti idee innovative che potranno contribuire ad affrontare le sfide che ci attendono – ha sottolineato il sindaco di Roma. Sono certa che saprà risanare Ama: l’azienda capitolina deve superare le difficoltà che hanno impedito ai suoi dipendenti di svolgere efficientemente il proprio lavoro e ai cittadini di fruire di prestazioni degne di una capitale europea“.

Caso Marra

La stessa Raggi intanto, secondo quanto emerso nelle ultime ore, avrebbe richiesto una verifica interna sulla legittimità degli atti di Raffaele Marra, arrestato nei giorni scorsi con l’accusa di corruzione e che verrà interrogato dal gip Maria Paola Tomaselli nel carcere romano di Regina Coeli.

Marra

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-12-2016

Nicolò Olia

X