Roma, voragine alla Balduina: auto precipitano nel vuoto

Nuova voragine nella Capitale. Alla Balduina la strada è crollata rigurgitando con sé ben cinque vetture parcheggiate. Non si registrano feriti ma solo tanta paura.

ROMA – Una nuova voragine si è aperta sulle strada di Roma. Nel pomeriggio odierno il manto stradale ha ceduto alla Balduina, ingurgitando ben cinque auto parcheggiate e sprofondate per oltre dieci metri. Sul posto sono arrivati immediatamente i Vigili del Fuoco che hanno confermato l’assenza di feriti. A franare è stata la porzione di strada adiacente al cantiere dell’ex Istituto Santa Maria degli Angeli, la cui demolizione è cominciata ad ottobre per far spazio ad alcuni parcheggi interrati. Due palazzi nelle vicinanze sono stati evacuati a scopo precauzionale per verificare la stabilità degli edifici e della strada.

Nuovo crollo stradale a Roma, evacuate due palazzine

Tra il 25 e il 28 gennaio erano stati eseguiti lavori sul manto stradale per una perdita d’acqua proprio dove si è aperta la voragine. Proprio per questo sono in corso i controlli anche per le palazzine circostanti per verificare che non ci siano lesioni agli immobili. Tra i due stabili evacuati, uno era vicino al crollo e si affaccia su Via Andronico. Le prime avvisaglie del crollo si sono avute dal cedimento delle colonne di contenimento del cantiere adiacente.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-02-2018

Francesco Spagnolo

X