Ronaldinho impegnato in una partita nel carcere paraguaiano dove è detenuto per una storia di riciclaggio e passaporti falsi.

ASSUNCION (PARAGUAY) – Ronaldinho show in una partita nel carcere paraguayano. L’ex Barcellona e Milan ha deciso di scendere in campo per una sfida di calcetto con gli altri detenuti. Si è trattato di una prima uscita amichevole prima dell’impegno nel torneo previsto nella struttura dove è detenuto per una storia di riciclaggio e passaporti falsi.

Ronaldinho show in carcere

I detenuti hanno sempre avuto dubbi sulla partecipazione di Ronaldinho alla partita ma l’ex presidente dello Sportivo Luqueno ha convinto tutti. Il brasiliano è sceso in campo ed alla fine è stato il vero protagonista con cinque gol e sei assist.

11-2 per la sua squadra e un maialino da 16 kg come trofeo. Sorrisi e foto a favore dei social con il brasiliano che per qualche ora ha dimenticato la vicenda giudiziaria. L’ex Milan e Barcellona attualmente si trova in carcere per una questione di passaporti falsi e riciclaggio con il fratello ed ex agente. Una vicenda che ha fatto discutere anche se presto Ronaldinho spera di poter ritornare in libertà.

Ronaldinho star del torneo del carcere

In attesa di ritrovare la libertà, Ronaldinho si prepara a scendere nuovamente in campo. Il brasiliano, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe partecipare al torneo organizzato in carcere. I detenuti non erano convinti ma alla fine si è trovato un compromesso.

L’ex Milan e Barcellona potrà giocare ma ha il divieto di segnare. Solo assist e giocate per Ronaldinho chiamato a divertire i presenti ma anche i suoi compagni di squadra. Non ci resta che aspettare qualche ora per ammirare tramite i video (che non mancheranno) con i tocchi di classe del brasiliano che proverà a trascinare la squadra alla vittoria del torneo del carcere.

fonte foto copertina https://twitter.com/FutbolBible

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news milan ronaldinho

ultimo aggiornamento: 14-03-2020


Cutrone e Pezzella positivi al coronavirus!

Tanti auguri a Paul Pogba, il centrocampista francese campione del mondo