Luis Nazario da Lima, in arte Ronaldo, è nato il 22 settembre 1976. L’attaccante brasiliano, considerato uno dei più forti di sempre, ha vinto due Palloni d’oro e un Mondiale.

Ronaldo compie 44 anni. Il fenomeno brasiliano è infatti nato a Rio de Janeiro il 22 settembre 1976. E’ considerato il più forte attaccante della sua generazione e uno dei più forti nella storia del calcio.

Dal Brasile all’Europa

Già da giovanissimo mette in mostra le sue qualità e così nel 1993 viene tesserato dal Cruzeiro. In poco più di un anno segna 44 gol ufficiali con il club di Belo Horizonte. Un ruolino importante che gli fa guadagnare la convocazione al Mondiale del 1994: pur non scendendo mai in campo, si fregia ancora minorenne del titolo di campione del mondo.
Nella stessa estate, il Psv Eindhoven lo porta in Europa per 6 miliardi di lire. L’impatto con l’Eredivisie è notevole, segnando praticamente la media di un gol a partita.

Il Barcellona

Nel 1996 arriva la chiamata del Barcellona. In Catalogna mantiene un rendimento elevatissimo, tanto da segnare 34 gol in 37 gare (Scarpa d’oro), vincendo la Coppa delle Coppe, siglando dal dischetto la rete decisiva in finale.

https://www.youtube.com/watch?v=p3tC9rfZz7k

Ronaldo all’Inter

Nell’estate successiva Massimo Moratti mette mano al portafoglio: 48 miliardi di lire per portare O fenomeno in nerazzurro. Ronaldo – che vince in quell’anno il Pallone d’oro – è subito devastante: 25 gol in campionato e vittoria della Coppa Uefa!
Dopo il Mondiale, con la drammatica vicenda nel pomeriggio della finale persa contro la Francia, i guai per il brasiliano continuano. La stagione è negativa, con tanti problemi fisici, due dei quali gravissimi, con la rottura del tendine rotuleo. In pratica, Ronaldo gioca appena 14 gare in tre anni. L’epilogo della sua avventura nerazzurra è il 5 maggio 2002…

Mondiale e Real

In estate, Ronaldo torna al top e lo fa sul palcoscenico del Mondiale: capocannoniere e doppietta decisiva in finale contro la Germania! Prestazioni che gli valgono il secondo Pallone d’oro, quando è già passato al Real Madrid. Con i blancos vince la Coppa Intercontinentale e la Liga, segna tanti gol ma in Europa raccoglie solo delusioni.
Dopo il Real si accasa al Milan, dove subisce un altro grande infortunio, prima di concludere la carriera al Corinthians.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
barcellona Brasile Il fenomeno Inter Real Madrid Ronaldo

ultimo aggiornamento: 22-09-2020


Calciomercato, Morata alla Juve. Il calciatore a Torino per le visite mediche. Suarez verso l’Atletico Madrid

Serie A, il Milan parte con una vittoria. Bologna battuto 2-0, doppio Ibra alla prima di campionato