Nuovo caso di tentata truffa ai danni dello Stato. Decine di stranieri hanno provato a riscuotere il Reddito di cittadinanza senza averne titolo.

ROVIGO – Si susseguono i casi riguardanti il Reddito di cittadinanza nel tentativo, spesso consumato, di riscossione indebita.

Rovigo, la denuncia della Guardia di finanza

La Guardia di finanza di Rovigo ha infatti denunciato 239 persone per aver percepito illegalmente il Reddito di Cittadinanza. Le indagini, svolte con il supporto dell’Inps, sono iniziate a dicembre, quando i finanzieri di Occhiobello hanno bloccato un tentativo fraudolento di riscuotere il Reddito di Cittadinanza da parte di 23 persone tutte provenienti dalla Romania, attraverso un metodo poi riscontrato e replicato anche in altre parti d’Italia.

Reddito di cittadinanza senza residenza

In pratica, i soggetti in questione avevano presentato domanda per ottenere il sussidio. Poi, una volta ottenuto il Pin, si erano recate presso l’ufficio postale per ricevere ed attivare le card elettroniche prepagate e, quindi, poter incassare le somme accreditate. Tutte le persone individuate non avevano titolo a ricevere il beneficio richiesto in quanto risultate prive del requisito di residenza.

Le altre province coinvolte

Il metodo utilizzato ha insospettito gli investigatori. I finanzieri, infatti, hanno così scoperto che il comportamento illecito era stato replicato numerose volte i tutta Italia. Proseguendo le indagini e i controlli, è stata scoperta una vasta platea di persone, tutte straniere, che aveva presentato domanda ed aveva potuto accedere illecitamente al Reddito. Delle 673 persone controllate, ben 239 non possedevano il requisito della effettiva residenza in Italia e, per tali ragioni, sono state tutte denunciate alle Procure della Repubblica di Milano, Napoli, Roma, Cosenza, Lodi, Bari, Torino, Pavia, Massa, Agrigento, Foggia, Genova, Vercelli, Pisa, Latina, Imperia e Rovigo.

https://www.youtube.com/watch?v=3ST4Vwb69t8&ab_channel=La7Attualit%C3%A0

Usa, incidente stradale in California: muoiono 15 immigrati, ammassati in un Suv

Covid, isolata a Brescia la variante nigeriana. Quanto è pericolosa? Davvero resiste al vaccino?