Rugby Sei Nazioni, l’Irlanda soffre ma vince all’Olimpico. Italia ancora k.o.

Nuova sconfitta per l’Italia al Sei Nazioni di rugby. Gli azzurri vengono sconfitti 26-16 dall’Irlanda allo stadio Olimpico.

ROMA – L’Olimpico ha sognato per 40 minuti. Una buona Italia nella terza giornata del Sei Nazioni di Rugby ha messo in seria difficoltà l’Irlanda nel primo tempo. Nella ripresa gli avversari sono scesi in campo con una mentalità diversa e con un netto parziale di 14-0 ribaltano le sorti dell’incontro e portano a casa la seconda vittoria con il punteggio di 26-16. Per gli azzurri si tratta dell’ennesima sconfitta con il cucchiaio di legno che sembra davvero molto vicino.

Rugby Sei Nazioni, Italia sconfitta dall’Irlanda

I primi 40 minuti di divertimento con l’Irlanda che si porta subito in avanti grazie alle due mete di Roux e Stockdale oltre la trasformazione di Sexton. Nel mezzo il calcio di punizione di Allan mantiene la partita aperta. Lo stesso numero dieci realizza poco dopo un nuovo calcio mentre a far impazzire l’Olimpico ci pensano Padovani e Morisi con due mete che mettono i brividi all’Irlanda e fanno concludere i padroni di casa in vantaggio sul 16-12. Ma le mancate trasformazioni pesano un po’ sul passivo finale visto che nella ripresa Earls e Murray mettono le cose a posto con due mete. Il secondo, inoltre, ha realizzato entrambe le trasformazioni fissando il punteggio sul 26-16.

Italia-Irlanda
Italia-Irlanda (fonte foto https://twitter.com/SixNationsRugby)

Una sconfitta amara per gli azzurri che hanno dimostrato di potersela giocare contro un avversario sicuramente più forte. Bisogna ripartire da qui per cercare di evitare il cucchiaio di legno. Di seguito il tabellino di Italia-Irlanda 16-26

Marcatori: 11′ Roux (Irl) [meta], 12′ Sexton (Irl) [trasformazione], 20′ Allan (Ita) [calcio di punizione], 21′ Stockdale (Irl) [meta], 26′ Allan (Ita) [calcio di punizione], 33′ Padovani (Ita) [meta], 39′ Morisi (Ita) [meta], 51′ Earls (Irl) [meta], 53′ Murray (Irl) [trasformazione], 67′ Murray (Irl) [meta], 68′ Murray (Irl) [trasformazione]

Italia: Hayward; Padovani, Morisi, Campagnaro (72′ Castello), Esposito; Allan (74′ McKinley), Tebaldi; Steyn, Mbandà (43′ Zanni), Tuivaiti (51′ Sisi); Budd, Ruzza; Ferrari (51′ Pasquali), Ghiraldini, Lovotti (60’ Traoré). A disp. Bigi, Pasquali, Palazzani.Coach O’Shea

Irlanda: Kearney; Earls, Farrell, Aki (12′ Conway), Stockdale; Sexton (77′ Carty), Murray (71′ Cooney); Murphy, O’Brein (58′ van Der Flier), O’Mahony; Roux (58′ Henderson), Dillane (31′-38′ Henderson); Furlong (62′ Ryan), Cronin (47′-74′ Scannel), Kilcoyne (62′ McGrath). A disp. Scannell, McGrath, Ryan.Coach Schmidt

Arbitro: Glen Jackson (NZL)

Di seguito il video con gli highlights di Italia-Irlanda 16-26

fonte foto copertina https://twitter.com/SixNationsRugby

ultimo aggiornamento: 24-02-2019

X