Russia 2018, Uruguay-Portogallo 2-1: doppio Cavani, CR7 è fuori dal Mondiale

La sintesi e il tabellino di Uruguay-Portogallo, secondo ottavo di finale di Russia 2018.

Il Mondiale di Russia 2018 ha il primo quarto di finale: Uruguay-Francia. Dopo il successo clamoroso dei transalpini per 4-3 contro l’Argentina di Messi, è arrivata in serata la rivincita sudamericana, con la Celeste di Tabarez che ha sbattuto fuori i campioni d’Europa del Portogallo. Così, dopo la Pulce, anche CR7 saluta il Mondiale di Russia. Una kermesse che premia sempre meno le stelle solitarie a favore delle squadre più complete.

Continua così l’avventura della squadra di Oscar Tabarez, l’allenatore che ha commosso il mondo, questa sera trascinato da un super Cavani, autore di una doppietta straordinaria ma uscito anzitempo per infortunio. La speranza è che contro la spettacolare Francia di Mbappé il Matador possa esserci ed essere al meglio. Per il bene dello show oltre che della Celeste.

Russia 2018, Uruguay-Portogallo: Cavani rompe il ghiaccio

Al Fisht Olympic Stadium di Sochi va in scena la seconda gara degli ottavi di finale, a poche ore dal primo spettacolare match, che ha visto protagonisti Francia e Argentina con la vittoria dei transalpini. Le premesse sono scoppiettanti anche per questa gara, e infatti dopo soli sette minuti uno dei protagonisti più attesi, il Matador Cavani, la sblocca con un grande colpo di testa su pennellata di Suarez.

Il Portogallo prova ad abbozzare una reazione, ma nella prima frazione non riesce a creare pericoli dalle parti di Muslera e rischia anche di subire la doppietta del Matador, che in pieno recupero si divora la rete del 2-0.

Russia 2018, Uruguay-Portogallo: Pepe per un attimo, Cavani inarrestabile

Se il primo tempo era stato comunque godibile, la ripresa esplode in un turbinio di emozioni. Al 55′ trova il pari la squadra campione d’Europa, con Pepe che svetta su calcio d’angolo di Guerreiro, beffando Muslera. Il pareggio dura però pochi minuti, e al 62′ mette le cose a posto ancora uno scatenato Cavani, che batte Rui Patricio con uno spettacolare piattone di destro al volo su assist di Bentancur.

Il Portogallo non si dà per vinto, spinge sull’acceleratore e sfiora il 2-2 al 71′ con Bernardo Silva, che spara alto a porta sguarnita dopo una doppia incertezza di Muslera. Pochi minuti dopo è costretto a lasciare il campo il protagonista della serata, Cavani, per un problema fisico. Al suo posto Tabarez manda in campo Stuani. Nel finale è un assedio portoghese, la squadra di Santos recrimina per alcuni episodi in area ma l’arbitro non fischia. Termina così il match di Sochi: l’Uruguay soffre ma vince e va ai quarti. Cristiano Ronaldo raggiunge Messi tra le stelle incompiute di questo Mondiale.

Tabellino Uruguay-Portogallo

Uruguay (4-3-1-2): Muslera; Caceres, Gimenez, Godin, Laxalt; Nandez (81′ Sanchez), Torreira, Vecino; Bentancur (63′ Rodriguez); Cavani (74′ Stuani), Suarez.

Allenatore: Oscar Tabarez.

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio; Pereira, Pepe, Fonte, Guerreiro; Bernardo Silva, Carvalho, Adrien Silva (65′ Quaresma), Joao Mario (84′ Manuel Fernandes); Guedes (74′ André Silva), Cristiano Ronaldo.

Allenatore: Fernando Santos.

Arbitro: Cesar Ramos Palazuelos (Mex).

Marcatori: 7′ Cavani, 55′ Pepe, 62′ Cavani

Ammoniti: Cristiano Ronaldo.

Di seguito tutte le informazioni su Russia 2018.

Fonte foto: https://www.facebook.com/FifaWorldCup/

ultimo aggiornamento: 30-06-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X