Tensione in Russia, proteste contro Putin in molte città. Arrestato Alexey Navalny

Sabato di tensione in Russia a causa delle proteste contro Vladimir Putin in molte città. Arrestato il leader dell’opposizione Alexey Navalny.

MOSCA – Sabato di tensione in Russia. Si sono svolte in molte città manifestazioni non autorizzate contro il quarto mandato presidenziale di Vladimir Putin, che inizierà ufficialmente lunedì.

Tra le persone scese in piazza c’è anche il leader dell’opposizione Alexey Navalny che è stato arrestato al suo arrivo in piazza Puskin a Mosca. L’accusa mossa all’attivista è quella di aver partecipato ad un corteo che non aveva avuto nessuna autorizzazione.

Nello stesso luogo – riporta l’ANSA – ci sono stati anche momenti di tensione tra i manifestanti anti Putin e un gruppo di nazionalisti. La polizia, però, ha sedato immediatamente la rissa lanciando dei gas lacrimogeni che hanno fatto disperdere la folla.

Putin
Putin

Proteste in Russia contro Putin, fermati oltre 1000 manifestanti

I cortei di protesta contro Vladimir Putin sono durati per molte ore con la Polizia che ha fermato oltre 1000 manifestanti. Secondo quanto fanno sapere i media locali solo a Mosca le persone arrestate dagli inquirenti sarebbero 475.

Nei giorni scorsi le autorità russe avevano allertato la popolazione sulle possibili “conseguenze negative” in caso di partecipazione a cortei non autorizzati. Immediata era stata la reazione del leader dell’opposizione Navalny che sul suo profilo Twitter aveva scritto: “E io vorrei ricordare delle conseguenze negative per chi non partecipa. Se rimanere a casa la banda di Putin distruggerà il Paese e vi priverà del vostro futuro“.

La situazione sembra essere tornata alla normalità anche se non si escludono possibili nuovi cortei non autorizzati nella giornata di domani.

Un quarto mandato che non inizia sotto i migliori auspici per Vladimir Putin. Da lunedì il presidente russo sarà al lavoro per il suo Paese ma soprattutto per riacquistare la fiducia persa di molti cittadini.

Il video con le manifestazioni odierne in Russia

ultimo aggiornamento: 05-05-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X