Sala: “Il futuro del Milan dipenderà dai risultati”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Il sindaco di Milano: “I rossoneri sono una grande scommessa, la proprietà dell’Inter è forte ma bloccata per motivi politici“.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha parlato del mercato di Milan e Inter: “Da una parte c’è una proprietà forte e ricca, bloccata per motivi politici, dall’altra il Milan che è una grande scommessa e tende a comprare molto a debito, ma non mi permetti di fare illazioni. I nuovi dirigenti giocano sulla possibilità di tornare subito in Champions“.

Il sindaco di Milano Sala: “Kessié è stato un grande affare

Il primo cittadino del capoluogo lombardo ha quindi proseguito nella sua analisi: “Milan e Inter hanno fatto acquisti di qualità, poi spesso in una squadra i nomi non di cartello fanno la differenza: Kessié è stato un grande affare. Però si può dire che, vista la differente struttura societaria, il futuro del Milan dipenderà dai risultati molto più di quello dell’Inter. Nell’ultima fase Berlusconi non poteva garantire una presenza al vertice, ed essento dutto meno che stupido ha capito di poter garantire continuità, ma non sogni. Il tifoso, piaccia o no, ha bisogno di sognare. Non credo che ai tifosi manchi Berlusconi, e per me da sindaco della città non è un problema. Ma bisogna riconoscergli che nel calcio ha fatto cose bellissime“. Al di là delle parole di Sala, quel che appare chiaro è che, dopo anni di buio, la Milano calcistica sembra in procinto di tornare una delle grandi capitali europee del pallone, con due squadre competitive pronte a far sognare i milioni di tifosi sparsi in tutto il mondo.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 24-08-2017

Mauro Abbate