Incidente nel Salento, una coppia a bordo di una moto si è schiantata contro il cordolo di una pista ciclabile, i due sono morti sul colpo.

Il fatto è accaduto tra domenica 17 e lunedì 18 luglio. I due motociclisti, avevano passato la serata assieme a degli amici nei pressi della marina di Melendugno, in Salento. La coppia, mentre faceva ritorno a casa, è stata vittima di un incidente che ha provocato la morte di entrambi.  

Antonio Carlà aveva 47 anni ed era titolare del locale “Fermata Ariosto” di Lecce. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, Antonio era conosciuto in zona ed era una persona molto stimata. Insieme a lui, sul mezzo c’era anche Sara Rollo, una donna di 43 anni residente a San Foca.  

Ambulanza

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La vicenda

I due erano a bordo di una Ducati Rossa quando è avvenuto l’impatto. Avevano appena imboccato l’ingresso di San Foca, nel corso principale di Melendugno. Stavano facendo strada ai loro amici, che si trovavano proprio dietro di loro. 

Secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni della vicenda, Sara e Antonio si sarebbero scontrati ad alta velocità contro il cordolo della pista ciclabile. In seguito all’impatto, è stato perso il controllo del mezzo ed i due motociclisti sono stati sbalzati a 500 metri di distanza dalla moto.  

La vicenda è accaduta davanti ai loro amici, che stavano facendo ritorno a casa. I loro amici si sono resi conto dell’impatto solo dopo aver visto i due riversi sull’asfalto. Gli amici hanno subito lanciato l’allarme, chiamando i soccorsi. Purtroppo, gli operatori sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei due. Secondo quanto noto fino ad ora, nell’incidente, non sarebbe stato coinvolto nessun altro mezzo. Le indagini sono ancora in corso, i carabinieri e la polizia locale sono all’opera per effettuare i rilievi. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-07-2022


Las Vegas, scontro fra due aerei in pista 

Bari, mamma cade dalle scale e muore con la figlia in braccio