Salento, violentata una turista di 19 anni: fermato un 27enne

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

La ragazza si trovava in un villaggio vacanze a Taviano quando è stata violentata dal 27enne di Latina.

LECCE – Una turista di 19 anni in vacanza in una struttura ricettiva di Mancaversa, marina di Taviano, in provincia di Lecce, è stata violentata da un 27enne di Latina che è finito in carcere.

La ricostruzione dei fatti: il 27enne avrebbe violentato la ragazza nel bungalow

Secondo quanto ricostruito dalla polizia entrambi avrebbero trascorso la notte precedente in discoteca nel Salento. All’alba del 30 agosto il ragazzo di Latina è tornato nel villaggio e si è recato nel bungalow occupato da una giovane con la quale aveva intrattenuto una relazione nei giorni precedenti. Non trovandola sarebbe entrato nella casa occupate da altre ragazze e lì avrebbe conosciuto la diciannovenne. L’approccio si sarebbe ben presto trasformato in un tentativo di rapporto sessuale, che la ragazza avrebbe cercato di evitare subendo però la violenza. Il ragazzo ha lasciato il bungalow subito dopo, mentre la turista è uscita chiedendo aiuto agli amici che hanno individuato il presunto stupratore. Nel corso dell’interrogatorio ha cercato di difendersi dicendo che il rapporto è stato consenziente ma il magistrato ha disposto il fermo visto la possibilità di fuga in attesa dell’interrogatorio di convalida.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 31-08-2017

Francesco Spagnolo