Tragedia a Salerno: l’attore Domenico Diele investe e uccide una donna

L’attore, famoso per aver recitato in fiction di successo come ‘Don Matteo’, era sotto l’effetto di stupefacenti.

chiudi

Caricamento Player...

Domenico Diele, attore senese famoso per aver partecipato a diversi film (tra cui ‘Acab’) e serie tv (‘Don Matteo’, ‘1992’) ha investito e ucciso una donna di quarantotto anni nei pressi dell’uscita autostradale di Montecorvino Pugliano, in provincia di Salerno, dove si trovava per le riprese del film ‘Una vita spericolata’. Secondo quanto riportato dall’Ansa, Diele era sotto l’effetto di sostanze stupefacenti al momento dell’incidente tragico, consumato intorno alle due di notte. La vittima, Ilaria Dilillo, stava tornando a casa con il proprio scooter dopo una serata trascorsa a Salerno con un gruppo di amici. La macchina di Diele ha violentemente tamponato lo scooter della Dilillo, causandole un impatto fatale con il suolo. Donna solare e vivace, come raccontato dai conoscenti, Ilaria lavorava in uno studio legale salernitano e da poco aveva perso la madre. Viveva nella zona orientale di Salerno con il padre.

Domenico Diele e quella patente sospesa…

Trasportato in ospedale per gli accertamenti di rito, Diele è risultato positivo sia ai cannabinoidi che agli oppiacei. Tra l’altro, l’attore non avrebbe potuto guidare, in quanto gli era stata sospesa la patente per via dell’utilizzo di stupefacenti. La Polizia stradale di Eboli ha arrestato Diele con l’accusa di omicidio stradale aggravato.