Marek Hamsik ai microfoni di Sky Sport saluta Napoli: “Un giorno tornerò per fare il saluto come si deve. Insigne il capitano perfetto”.

NAPOLI – E’ tempo di saluti per Marek Hamsik. Il giocatore è ormai a tutti gli effetti di proprietà del Dalian e ai microfoni di Sky Sport rivolge un pensiero ai tifosi partenopei: “Per me – dichiara – è stato molto più semplice scrivere il post perché sapete tutti che sono di poche parole. Mi ci sono voluti due o tre giorni senza dormire per scrivere quel testo. Sono orgoglioso di aver fatto parte di questa famiglia. Spero di piangere quando tornerò a Napoli per fare il giro di campo come si deve. La fascia la lascio a Insigne, il giocatore giusto per ricoprire questo ruolo e gli auguro di battere il mio record di presenze“.

Sulla sua nuova esperienza – “Nei prossimi giorni sarò a Shanghai per allenarmi in vista dell’inizio del campionato. Quando ho saputo dell’interesse dal Dalian ho parlato con Carrasco“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Marek Hamsik
Marek Hamsik

Napoli, il rimpianto di Marek Hamsik: “Mi dispiace non aver vinto lo Scudetto”

Ai microfoni di Sky Sport Marek Hamsik ripercorre i suoi 12 anni con la maglia azzurra: “Il più bello è sicuramente la vittoria della Coppa Italia dopo 25 anni. Non si può dimenticare ma ricordo con piacere anche la prima qualificazione in Champions League. Peccato per lo Scudetto ma la forza della Juventus ci ha impedito di realizzare questo sogno. Resta il mio unico rammarico. Non ho mai cercato di cambiare squadra perché qui mi sentivo a casa e soprattutto importante“.

Per il centrocampista slovacco una nuova avventura in Cina ma le porte del Napoli rimangono sempre aperte. Possibile un ritorno nei prossimi anni da dirigenze nella squadra che lo ha fatto maturare e soprattutto gli ha regalato tantissime emozioni in 12 anni.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 15-02-2019


Serie A, le formazioni ufficiali di Juventus-Frosinone

Serie A, tris della Juventus al Frosinone: a segno Dybala, Bonucci e CR7