Da inizio 2016 oltre 4.000 morti in mare.

Nelle immagini la motovedetta CP326 della Guardia Costiera di Roccella Ionica che lunedì ha soccorso un barcone con 84 migranti a bordo.

E’ solo l’ultimo salvataggio nei nostri mari, che segue quello della Nave Dattilo della Guardia Costiera di sabato 6 agosto.

Secondo i dati aggiornati dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), sono oltre 4.000 i migranti o rifugiati morti dall’inizio del 2016; di questi almeno 3.120 risultano scomparsi.

Fonte: askanews

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 10-08-2016


L’arte contemporanea è un grande mercato, fiorente anche nei momenti di crisi

Caserma Montello pronta a ospitare migranti in 2-3 mesi